Sei nuovo?
Clicca qui.

Qualche giorno fa mentre parlavo con una donna davvero tosta, una di quelle che si è fatta da sola e che ne ha passate tante, mi è venuto naturale chiederle: dove hai trovato la sicurezza e la determinazione per superare le sfide più difficili?

La sua risposta è stata … inaspettata:

“Le sfide mi sono abituata a mangiarle per colazione! Ormai mi sveglio la mattina e non vedo l’ora di scoprire quali nuovi problemi dovrò affrontare oggi. Credo sia questo l’animo dell’imprenditore, non trovi?’’

Mentre la guardavo con ammirazione pensavo tra me e me che certo… questo punto di vista è straordinario, ma mica così semplice da mettere in pratica!

Cecilia Sardeo Podcast

Nel caso non si fosse capito, non sono per natura una grande amante delle sfide. 🙂

Se c’è un problema e proprio non ho scelta, mi rimbocco le maniche per provare a risolverlo (a volte dopo un piantino liberatorio… ðŸ˜¬) ma altrettanto spesso mi ritrovo a schivare il proiettile per continuare a sguazzare indisturbata nella mia zona di comfort.

Un giorno, durante uno dei miei piantini, qualcuno mi ha detto:

Mettitelo in testa! Le sfide sono parte integrante di ogni viaggio che valga la pena di essere percorso. Non sempre le cose andranno come previsto, e ti ritroverai a gestire situazioni inaspettate più spesso di quanto immagini.

Ti chiedo allora: come sceglierai di reagire di fronte alla prossima sfida?

La vedrai come l’ennesimo problema da evitare, o come un’opportunità per crescere?

Dopo aver riflettuto a lungo su queste parole, ho scoperto almeno 3 validi motivi per cui abbracciare la prossima sfida, potrebbe essere la singola scelta più importante che faremo nella nostra vita.

3 Motivi per Abbracciare le Sfide

#1. Superare le sfide può renderci più sicuri

Magari non subito, ma quando decidiamo di affrontare una sfida, anche se un po’ incerti sul da farsi e poi ci guardiamo indietro, non possiamo farlo senza un pizzico in più di sicurezza in noi stessi.

Anche se le cose non sono andate come ci aspettavamo o come speravamo… comunque abbiamo dimostrato a noi stessi di poter affrontare l’ostacolo.

Se stai cercando ispirazione per vincere l’insicurezza c’è un Ceci Weekly che casca a fagiolo, scoprilo qui.

#2. Le sfide possono renderci più creativi

Quando resistiamo alla tentazione di arrenderci, non ci resta che diventare più creativi.

A tal proposito c’è una storia che rende bene l’idea:

Uno speaker che chiede alla platea di alzare le mani il più alto possibile.

“Più in alto!” Urla lo speaker, e tutti provano ad alzare la mano di un millimetro in più.

“Ancora più in alto!” Continua lui, e tutti provano ad allungarsi ancora un po’.

“Qualcuno riesce ad andare ancora più in alto?” Chiede ancora… e all’improvviso qualcuno comincia ad alzarsi sulle sedie o a saltare su e giù.

In altre parole: il pubblico comincia a tirare fuori la creatività per arrivare più in alto di quanto inizialmente non sembrasse possibile.

Ecco che quando li affrontiamo dalla giusta prospettiva, gli ostacoli possono aiutarci ad allenare il nostro muscolo della creatività invitandoci a chiedere a noi stessi: cos’altro posso fare?

Perché la creatività può essere allenata eccome, e qui trovi un Ceci Weekly dedicato proprio a questo.

#3. Le sfide ci mantengono… umili.

Le sfide ci ricordano che siamo UMANI!

Che non sappiamo tutto, che facciamo errori e che nulla è sotto il nostro diretto controllo, ad eccezione del COME scegliamo di rispondere all’inaspettato e… a volte anche indesiderato.

E quando superiamo le sfide con umiltà, senza coinvolgere il nostro ego, le togliamo il potere di farci perdere l’equilibrio, di destabilizzarci perché pensiamo che non è giusto, che non doveva capitare a noi.

E così riusciamo a trovare una soluzione molto più velocemente.

Insomma, sfide e problemi sono una parte importante della nostra vita.

Sembra un gioco di parole, ma il nostro problema più grande è quello di sperare in una vita senza problemi.

Magari all’inizio sarà piacevole… ma poi diventerà di una noia mortale, mentre noi diventiamo sempre più rammolliti e ci spezziamo al primo soffio di vento.

E allora rimbocchiamoci le maniche e invitiamo la prossima sfida ad entrare.

Noi non abbiamo paura!

Se accetti la sfida, condividi qui sotto nei commenti la frase: IO NON HO PAURA!👇

Facciamo pentire a queste sfide di aver bussato alla nostra porta 😉

Ceci xx

P.S. Ogni giorno a Biz Academy, affrontiamo nuove sfide con straordinaria motivazione.

Scoprila qui, ti aspetta una community di Biz Girls pronta a supportarti per far crescere il tuo progetto in rete, senza impazzire o sacrificare il tempo per te.

cecilia sardeo firma nome

10 commenti su “Superare le Sfide: 3 Validi Motivi per Non Tirarsi Indietro 💪”

  1. Io certamente non ho mai avuto paura delle sfide.
    Nato mediante il forcipe che ha causato una emorragia cerebrale che a sua volta a causato la tetra paresi spastica che ha limitato la mia vita…….ma non fermato.
    10 anni fa un devastante incidente automobilistico ha cancellato completamente tutti i progressi fisici inanellati in 50 anni di attività fisica sportiva che mi ha reso una persona fisicamente indipendente e permesso di lavorare per il Ministero degli Esteri in giro per il mondo e battermi contro i miei superiori perché non volevano accettare i miei limiti fisici.
    Ho avuto due mogli e alcune compagne speciali. Lavoro attualmente in Canton (Cina) e convivo con una indonesiana e andrò in pensione il 1 febbraio 2020.
    La mia vita e’ stato un problema dal momento che mi hanno tirato fuori dal ventre di mia madre. Credo in Dio e il mio santo preferito e; papa Giovanni XXIII. NEVER GIVE UP!!

    Rispondi
  2. brava Ceci, 3 consigli utili, non so se sono tuoi o di altri, sono sempre utili.
    al primo posto metterei:
    1. l’Umiltà
    2. la creatività
    3. la sicurezza
    che ne pensi

    Rispondi
  3. Io non ho paura !
    La vita è una sfida continua…….spesso mi è capitato di pensare di non farcela mi sono sentita sopraffatta dai problemi dalle delusioni ….. e più volte ho pensato di non essere all’altezza per farcela …….ma ad un certo punto o cedi e ti fai sopraffare dalle sfide o tiri fuori tutta la tua energia e gestisci la tua vita con Grinta ed entusiasmo e come dice Cecy creatività……..

    Rispondi
  4. IO NON HO PAURA…… né posso averla.
    Ho una figlia di 22 anni, buoni rapporti con la figlia 47enne di mio marito che ci ha regalato una nipotina e, per non farci mancare nulla, abbiamo adottato una ragazzina di 15 anni (che veniva in Italia con i programmi salute di Cernobyl dall’età di 10 anni).
    E’ difficile combinare adolescenza e 20 anni di età…….. Ogni tanto un piantino, una digressione del tipo “basta, sono stanca, fai quello che voi…” e poi…. si riparte con più grinta di prima….
    Quindi….. mai aver paura………
    Grazie a chi ha condiviso i suoi pensieri………

    Rispondi

Lascia un commento