Sei nuovo?
Clicca qui.

Loro ce l’hanno. Tu lo vuoi. Ed ecco che TAAAAC…scatta l’invidia.

Non c’è niente di strano nell’invidiare la relazione di qualcun altro, il suo successo, o le sue capacità.

Siamo umani in fin dei conti

Il problema sorge quando l’invidia comincia a giocarci brutti scherzi e, per paura di non essere all’altezza, ci giochiamo preziose opportunità.

Cecilia Sardeo Podcast

Così, qualche tempo fa, ho deciso di invitarla a bersi una tazza di tè e in quell’occasione lei stessa mi ha suggerito una prospettiva diversa da cui guardarla!

Una prospettiva che ci ha reso quasi amiche!

E in questo CeciWeekly voglio condividere quello che ho appreso con te (se hai fretta, vieni direttamente  al minuto 1.47)!

Devo ammettere che oggi sono PROPRIO curiosa di leggerti e scoprire…

Che cosa pensi che l’invidia ti stia indicando? Che nuovo significato le potresti dare?

Non dimenticare di lasciare un commento nello spazio qui sotto perché ricorda… Non c’è modo migliore di crescere, che farlo insieme!

PS. Per capire la ragione profonda per cui senti invidia, non perderti l’intervista con Alberto Simone, qui!

cecilia sardeo firma nome

64 commenti su “Come Sfruttare l’Invidia a Tuo Vantaggio!”

  1. Grazie Cecilia, il video di oggi mi ha fatto riflettere molto, credo finalmente di avere capito dei miei atteggiamenti quindi da ora voglio cominciare a lavorare per non vivere mai più situazioni come hai descritto e che mi sono capitate., comincio subito a mettere inpratica i tuoi consigli.

    Un abbraccio

    Rispondi
  2. Non si può più avere la possibilità di leggere su internet? Qualsiasi cosa si dica in dieci minuti, può essere letta in meno di due. Non sono contrario ai video, mia sorella, ad esempio, è dislessica e odia leggere. Però c’è ancora chi è abituato a leggere, ed è un peccato non mantenere questa nostra capacità…

    Rispondi
  3. Ciao Cecilia e ciao a tutti,
    è la prima volta che lascio un commentino, però oggi ho proprio piacere di farlo!
    Concordo pienamente con il fatto che l’invidia sia come una bussola: io, per esempio, ho un piccolo grande sogno dal punto di vista lavorativo e provo un po’ di invidia nei confronti di chi è riuscito a realizzare quello che anch’io spero di realizzare per me stessa. Il problema è che l’invidia, nel mio caso, è sempre accompagnata dalla sensazione di “non essere abbastanza”! Poi, però, se ci penso bene, quando raggiungiamo un traguardo, come dici spesso anche tu Ceci, ne abbiamo subito di fronte un altro. Quindi forse, la cosa migliore è fare ciò che amiamo, ma senza la fissazione di raggiungere uno specifico obiettivo che abbiamo confezionato nella nostra testa, ma lasciando che le cose seguano il loro corso 🙂 Buona giornata a tutti!!

    Rispondi
    • Cara Valeria, questo sentimento di non essere abbastanza é estremamente familiare per tutti noi 😉 Ceci ha giá creato vari video proprio su questo, dato che è un’emozione con cui ci ritroviamo a fare i conti fin troppo spesso. Una domanda che mi aiuta spesso quando non mi sento abbastanza è “Questo è vero? É proprio vero?”. Per esempio “Non sono competente per questo lavoro!” – “É proprio vero che non lo sono? Davvero non ho nessuna competenza e qualità che potrebbe farmi brillare in questa posizione?” 😉 Spero possa essere utile anche per te! 😘

      Rispondi
  4. Cecilia ho provato invidia per 1 conoscente che ha meno soldi di me,è meno bello di me,è tirchio,panzone ed è riuscito a conquistare 1 ragazza carina.Ciao,ti amo,sei meravigliosa!

    Rispondi
  5. ciao Ceci grazie per questi momenti del sabato, ma soprattutto per gli “elementi” che ci lasci per riflettere … la difficoltà è nel metterli in pratica quotidianamente…. ma con l impegno tutto si ottiene !!!
    Buonissima giornata

    Rispondi
  6. Grazie per gli utili consigli sull’uso strumentalmente positivo e creativo d’un sentimento non facile a gestirsi come l’invidia.

    Rispondi
  7. Mi trovo d accordo con Pier Paolo è molto bello anche leggere…..in alcune situazioni è anche più Comodo. L invidia per me è un sentimento molto subdolo difficile da decifrare. Prima bisogna riconoscerla dentro di noi una volta decifrata però la distingui subito anche sugli altri. Io ultimamente l ho vista in un “amica” notavo sempre che da lontano mi guardava in silenzio e male. La Cs mi faceva parecchio soffrire e ho pensato a me stessa a quando ho un atteggiamento così ? Io ce l ho quando vedo una donna con dei vestiti che adoro e le ruberei all istante. Non è stato facile ammetterlo ma una volta capito ti rendi conto che a volte quando disprezzi così una cosa è perché in fondo la vorresti anche tu. Questo è solo uno dei tanti aspetti dell invidia che cmq si manifesta in mille forme dentro di noi e negli altri. Sempre da stare attenti però che poi alla fine attiriamo Vs di noi quello che proviamo. Quindi se siamo circondati da persone invidiose probabilmente pure noi lo siamo molto.

    Rispondi
    • Stupenda riflessione Martina, grazie 🙏 Non c’è nulla di sbagliato in volersi sentire stupende in vestiti bellissimi…anzi…sentirsi alla grande nella propria pelle è una meravigliosa intenzione da mantenere a mente! 👠👗

      Rispondi
  8. per il coraggio di alcuni di fare qualsiasi cosa e di superare velocemente alcuni problemi anche quelli del passato e ricominciare a vivere..

    Rispondi
    • Grande Elisa, allora puoi già impostare il tuo GPS personale verso questa direzione e fare del tuo meglio per sviluppare questa abilità 💖

      Rispondi
  9. Ciao, mi è capitato di invidiare chi ha preso il mio posto al lavoro in seguito al mio licenziamento,perchè si è trovata ad avere in mano tutto quello che io avevo conquistato in quei mesi ed era la mia ancora in un periodo personale difficile

    Rispondi
    • Maria Ada, allora quello che facevi era davvero importante per te immagino! Sai che continuiamo a fare il tifo per la tua Svolta professionale <3

      Rispondi
  10. Grazie Ceci soprattutto x il coraggio che dimostri e che trasmetti. E’ vero a volte è sufficiente ammettete i propri limiti x iniziare a superarli.
    Un abbraccio di luce Lorena

    Rispondi
    • Hahahaha Marvin, hai ragione, difficile non invidiarlo! Allora vuol dire che ti piacciono le donne con le stesse qualità di Ceci 😉 Sono rare, ma esistono 😉

      Rispondi
  11. Grazie mille Cecilia
    per questo tuo video, pensavo di essere la sola a provarla ma la chiave di lettura che mi hai dato è ben diversa da ciò a cui sono abituata.
    È un bello spunto di partenza
    Buona giornata.

    Rispondi
  12. provo veramente invidia per chiunque stia in coppia e ci sia un vero legame tra loro, addirittura per gli sposati…
    hai ragione su tutte e tre le cose.

    Rispondi
  13. Cecilia, bravissima e simpatica! grazie … con estrema semplicità hai chiarito meccanismi interiori contorti, che spesso non riusciamo a riconoscere e ad ammetere nemmeno a noi stessi

    Rispondi
  14. Grazie Ceci! Ci ho riflettuto e sono giunta a questa conclusione: invidio chi ha il coraggio di osare. Spesso sono bloccata dalla paura e questa mi genera rabbia, un circolo vizioso da cui fatico ad uscire.

    Rispondi
  15. Cara Cecilia, questo video è illuminante…. Ho sempre pensato che l’invidia potesse solo allontanarmi da ciò che desideravo…invece se la guardi dal punto di vista da te proposto si può addirittura trasformare in benzina…Magico!
    Invidio persone che nonostante tutto riescono a mantenere serenità ed equilibro e a non lasciarsi andare, vorrei riuscire ad avere una relazione stabile e a raggiungere una certa sicurezza economica. Ma più di tutto vorrei diventare mamma e rendere padre l’uomo che amo.

    Rispondi
  16. Ciao Ceci, il video di questa settimana capita a fagiolo per me… mi trovo in viaggio ospite di una famiglia molto numerosa e calorosa e nella mia abitudine a stare da sola soffro molto e li invidio… provo proprio tutte le emozioni contrastanti che hai elencato e faccio molta fatica a stare in loro compagnia, ma è proprio perchè mi stanno mostrando quello che ancora non sono riuscita a realizzare, una relazione felice, una famiglia e la capacità di stare insieme amandosi e perdonandosi sempre. Spero tanto che mi sarà di lezione! Un abbraccio di luce!

    Rispondi
  17. Da adulta provo sempre l’invidia per quella ragazzina che pensava, agiva e coglieva i risultati senza pensarci troppo. Tutto era possibile nella sua mente e per ogni problema trovava la soluzione immediata. Beata innocenza la mia!…all’epoca.

    Rispondi
  18. Provo spesso ammirazione, probabilmente anche invidia ma molto nascosta, quasi repressa.
    Perché non voglio mettermi in competizione, è più comodo non fare nulla o più precisamente non darsi scadenze ed obiettivi stringenti.

    Rispondi
  19. E’ brutto dirlo ma invidio mia sorella, ha una famiglia (ho scoperto proprio questa mattina che è incinta del 3° figlio), un buon lavoro mentre io sono fidanzata, non riesco ad andarmene di casa nonostante tutto quello che posso fare e sono disoccupata…tragedia greca…bene mi rimboccherò le maniche, si vede che ancora non è arrivato il mio momento…

    Rispondi
    • Il lato positivo care Beatrice è che ora sai già con molta chiarezza qual è la direzione che vuoi prendere nella tua vita! Noi facciamo il tifo per te 💪

      Rispondi
  20. Bello, anche se io ho più PAURA della invidia altrui. A volte mi sminuisco proprio perchè non vorrei essere invidiato. Anche se so che è sciocco, perchè si più invidiare le più strane cose, che uno non se la aspetta nemeno.
    ciao
    Ly

    Rispondi
    • Come dice Marianne Williamson “Non c’è nulla di illuminato
      nello sminuire se stessi cosicchè gli altri
      non si sentano insicuri intorno a noi”. Spero che tu possa portare questa frase con te Ly 💖

      Rispondi
  21. Mi piacciono molto questi suggerimenti.nn mi pare di avere invidia più che altro credo sia ammirazione.ma da poco ho scoperto osservandomi che se io e qualcun altro facciamo qualcosa,io sono contenta del mio risultato ma poi lo metto a confronto con i risultati altrui e mi dico :lo ha fatto meglio lui .Dovevo fare così.Anche nel mio passato succedeva.come se io nn avessi abbastanza fiducia nelle mie capacità.so che io posso fare le cose solo a modo mio , ma pare sempre che il mio modo nn sia mai abbastanza.ci lavorerò.mi piace tt il vostro impegno.grazie.

    Rispondi
  22. Embè, in questo momento “invidio” chi può leggerti in tempi giusti, 🙂 scherzo, ma è così…….. Arrivo sempre in ritardo. Condivido in pieno l’atteggiamento positivo della trasfromazione dell’invidia. Cerco di farlo in realtà spesso, non sempre ci riesco, ma ci provo. Grande Ceci. A presto

    Rispondi
  23. Ciao Ceci and Rest of The Crew ..!
    Ottima riflessione quella di stamane …
    È la prima volta che lascio un commento e sono ben felice di farlo !
    L’invidia … oh. Si ! È un sentimento che spesso vivo nei miei confronti … Sono una donna molto ammirata per il mio ” savoir faire” , la mia classe, il modo particolare con il quale mi pongo alle persone, il mio abbigliamento, il mio accento francese quando parlo tedesco ( io sono italiana ma vivo in svizzera ) sono altresì fluente in inglese, francese, e spagnolo ..
    Sono molto generosa e alla portata di mano ..
    Ma è interessante scoprire come le altre persone ti vedono e ti considerano…
    Gli ” altri” vedono solo una piccola parte di quello che sei veramente … ovvero un essere umano con tutti i difetti, pregi , paure , insicurezze che appartengono in maniera più o meno accentuata a tutti .
    Le persone ( io compresa ) tendono a farsi i film riguardo ad una altra person/e o ad una situazione di vita … ci si dimentica troppo spesso che quello che noi vediamo o crediamo di vedere è solo una piccolissima sfera di quello che c’è dietro le ” apparenze ” che tutto è assolutamente relativo, mi viene in mente Einstein …
    La visione della realtà è assolutamente singolare e personale. La visione del mondo e della vita passa attraverso gli occhi della ns anima e del ns mondo interiore …
    Per questo è importantissimo crescere in consapevolezza per poter comprendere meglio se stessi e conseguentemente gli altri, mi viene in mente una canzone meravigliosa di U.Tozzo
    ” Gli altri siamo noi “…
    Grazie per questa opportunità che la vita mi regala … con tuoi spunti e riflessioni … non provo invidia nei tuoi confronti ma una profonda AMMIRAZIONE …per giovanissima e bella donna con una straordinaria storia ( ti ho letta) ed una saggezza non comune per la tua giovane età …oltre che una naturalezza disarmante …!
    Geazie per gli spunti, grazie per gli incoraggiamenti grazie per gli esempi, e grazie anche a tutti coloro che hanno lasciato il loro commento in quanto anche da loro sto’ imparando.
    La verità è che non bisigna mai avere paura di rimettersi in gioco nella vita a qualsiasi età e che il processo di crescita personale è un divenire ogni giorno e non termina mai …
    Grazie, grazie grazie
    Namaste

    Rispondi
  24. Anch’io quando provo invidia sento sia un senso di inferiorità e pregherei di essere come gli altri, che superiori data dal mio ego. In passato non ho sfruttato a mio vantaggio l’invidia, adesso quell’invidia non la provo più perché mi sono aperta e ho provato a fare tutto il possibile per essere inclusa o diventare amica di quelle persone. Adesso invece dell’invidia che forse ancora c’è ma accetto, provo competizione … Ma riesco a gestirla impegnandomi ad aprirmi …

    Rispondi
  25. Anch’io Cecilia mi sono trovata in questa situazione a volte mi sono trovata ad essere invidiosa, questa invidia mi dato la spinta di chiedere come fanno ad essere gli altri a trovarsi così felici.Spero che molto presto questa invidia venga a prendere un the con me!!!!

    Rispondi
  26. Ciao Cecilia complimenti per i suggerimenti che condivido pienamente e provo ad applicare ogni qualvolta sia necessario. Avendo 46 anni ed essendomi messa in discussione parecchi anni fa, quando ho intrapreso il mio percorso di crescita personale, credo aver superato da tempo se nn interamente in gran parte il problema è malessere causato dal l’invidia, per chi vedo realizzato, felice, con 1 relazione appagante. Son passata dall’invidia alla tristezza profonda e infinita per non essere ancora riuscita a vivere una relazione d’amore vero, per non riuscire ad avere relazioni d’amicizia appaganti con persone autentiche. Sinceramente non sono più invidiosa della felicità altrui sono solo tanto triste per non esserlo io

    Rispondi
  27. L’ invidia può essere un’ amica, ma può anche distruggerti la vita.penso che prenderò una bella tazza di tè con lei e le farò un pò di domande..

    Rispondi
  28. Mi piacerebbe sapere, semplice curiosita’…QUANTO? LA PERDITA DI PESO,( perche’ hai avuto un passato da OBESA) nella tua vita, ha determinato ..TANTA SAGGEZZA? (vera o presunta che sia)
    Semplice curiosita’….

    Rispondi
    • Ciao Barbara! Sicuramente passare da uno stile alimentare e di vita malsano ad uno sano e positivo può avere influito sulla mia ‘saggezza’. Ma dietro c’è molta formazione, credimi e la curiosità di scoprire ogni giorno cose nuove utili per me stessa e il mio lavoro. Un abbraccio di luce 🙂

      Rispondi

Lascia un commento