Sei nuovo?
Clicca qui.

Ok, ok, forse ho un po’ esagerato… ma è fuor di dubbio che ogni volta qualcosa non va come vorremmo nella nostra vita, la reazione immediata è quella di lasciarsi andare alla delusione e allo sconforto.

Esiste però qualcosa … che se lasciato andare un volta per tutto, può lasciare spazio ad una gioia incondizionata, a prescindere da come ci vanno le cose.

Forse non è l’unica cosa per essere felice, ma è sicuramente una delle più importanti per riuscire ad esserlo un po’ di più.

Ed è così che appena lasciamo andare la paura di perdere qualcosa…eccola lì, la Felicità <3

Cecilia Sardeo Podcast

…e per te cosa significa per te essere felice in una frase?

Non vedo l’ora di leggerti nei commenti qui sotto <3

cecilia sardeo firma nome

72 commenti su “L’Unica Cosa da Sacrificare, per Essere Felice.”

  1. Grazie Ceci!
    Sei diventata una cara e preziosa amica.
    Le tue mail e i tuoi video sono di grande aiuto per la mia crescita
    che sto facendo con l’aiuto dei vari corsi Omnama che ho acquistato.
    Non ho molto tempo a disposizione e per questo devo limitarmi e fare poco per volta altrimenti non riuscirei ….
    Ma sono qua, ti seguo, ti dico GRAZIE e ti abbraccio forte cara Amica!
    ❤️

    Rispondi
  2. La felicità è godere delle piccole cose, di quelle che che si hanno già e che spesso non valutiamo perché cerchiamo sempre altro. L’insoddisfazionr crea infelicità

    Rispondi
  3. Ciao, quello che dici e’ vero ma non basta, perche’ la paura di vedere rovinarsi tutto spesso e’ legata a qualcuno che vuole capitalizzare il tuo lavoro e non sempre il chiarimento e’ sufficiente. Io cmq aggiungerei quindi anche questo aspetto: saper difendere e valorizzare il nostro lavoro, saper rilanciare il proprio lavoro che e’ cosi’ completo da poter essere base di nuove prospettive.

    Rispondi
  4. Essere felice è proprio il fatto di riuscire a lasciare andare ansia e paura e riuscire a vivere ogni istante appieno anche con la più banale delle azioni sto cercando di lavorare proprio a questo…Ciao Ceci

    Rispondi
  5. Nn è k ho capito bene d k ho paura, vorrebbe dire k ho paura d que3llo k voglio ma è un tutto e legato nn può togliermi è illusione a cui credo legata a parametri sociali k tanto odio

    Rispondi
  6. Mi può servire in generale quando qualcosa va male, anche nelle relazioni, nella salute, nei blocchi. Immaginare il fuoco di Edison mi aiuta a ricominciare e mi fa ridere. Mi porta nell’adesso. Grazie della dritta e baci

    Rispondi
  7. Mi ricorda la frase che mi ripeto ogni giorno e mi da grande carica ” non è ancora il momento di arrendersi quindi continuo a provare” . Bravissima come sempre!! Grazie!

    Rispondi
  8. Grazie Cecilia, xchè da quando ho intrapreso il cammino con OMNAMA qualche passetto in avanti l’ho fatto. La strada è lunga e a tratti anche un po’ faticosa, ma Le AFFORMAZIONI e LA SVOLTA mi danno entrambi una grossa mano per contribuire alla mia crescita personale.
    Un forte abbraccio virtuale
    Nadia

    Rispondi
  9. Condivido appieno quello che con poche ed efficaci parole ci hai rappresentato. Il mio motto è dai il massimo in ogni cosa che fai e la gratificazione è assicurata! Non bisognerebbe legarsi ai risultati esteriori di quello che fai ma soltanto alla gioia che hai dentro … Così io riesco ad essere felice

    Rispondi
  10. Ciao Ceci. ..essere felici …assaporare con entusiasmo. .colore …sapore…emozione. ..ogni secondo che stai vivendo come un dono !!!!!: )…un abbraccio ..katiuscia

    Rispondi
  11. Ciao Cecilia, grazie davvero per tutto quello che fai con tanta energia ed amore. Sono cresciuta molto in quest’ultimo anno e proprio grazie al cammino per lasciarmi dietro le paure più grandi che avevo e qualcuna che ogni tanto affiora, volendo obstaculare i miei pensieri e la mia vita. Grazie per tutto quello che ho appreso attraverso la tua guida.

    Rispondi
  12. Cecilia cara, belli i ragionamenti che proponi, ma mi sembrano un po’ troppo seplicistici, nella concretezza non si possono sempre realizzare o per mancanza di mezzi, o per solitudine ecc. <Ti suggerisco, se non sono indiscreta di vare un video per aiutare a guarire da malatie che ci portano a pensieri negativi,
    Ciao e grazie!

    Rispondi
  13. Ciao Cecilia i tuoi video danno sempre spunti x riflettere e guardare la vita da altri punti di vista. Grazie x tutto il materiale che mi invii xk mi aiuta molto a crescere spiritualmente. Namastè

    Rispondi
  14. Cara Cecilia,
    sono belli i tuoi consigli, ma ki trovo piuttosto semplicistici, Mancano di concretezza: a volte si è soli e non si sa cone uperare alcune difficoltà anche mateeriali. Perchè non fai un vide0 che aiuti ad uscire dalla malattia ?
    Grazie comunque ed auguri per tuoi ideali.
    Giovanna

    Rispondi
  15. Guardare con rapimento e gratitudine… Sarebbe bello riuscire a vivere sempre così. Voglio impegnarmi per farlo ogni singolo giorno. Grazie per ciò che promuovi con tanto entusiasmo. Continua così

    Rispondi
  16. Cara Cecilia, il fatto che abbiate scritto su questo video il titolo sulla capacità di lasciar andare le critiche, e’ una mia responsabilità, ora ti dico il perché. Ero ad un corso di crescita personale molto coinvolgente durante il quale capisco perché sul lavoro sono circondata da colleghe che mi criticano, la mia paura del giudizio. Capito ciò mi domando come fare per superare questa paura e vado a letto. Al mio risveglio apro la posta elettronica e indovina un po’? Ecco che mi appare la tua mail con il titolo “sbagliato” ……alla fine ho trovato il giusto video con il giusto consiglio!!!! Ormai è tanto che non credo alle coincidenze

    Rispondi
  17. Ciao Cecilia, ti ringrazio e continuerò a leggere le tue e mail e a guardare i tuoi video. Li trovo davvero interessanti e spero di cambiare in meglio la mia vita.

    Rispondi
  18. Siii’ Ceci GRAZIE! Forse Felicità e’ anche la consapevolezza gioiosa di stare nel mezzo tra attaccamenti e lasciarli andare, permettendo che “ogni” cosa sia, col respiro in attesa se rimanere contratto e/o lasciato andare lungo il corpo con un fiume d’Aria espirata che ci libera e rende leggera ogni cellula del ns corpo…il Pieno d’Amore nel vuoto della Mente “razionale”…: L”insostenibile leggerezza dell’Essere”

    Rispondi
  19. Condivido tutto ciò che è il tuo percorso di vita, perchè è il mio percorso di vita. Non mi sento arrivato e non mi sentirò mai, ma posso farmi una carezza per dire che ho proprio fatto un bel lavoro su me stesso per potermi godere in pieno tutto ciò che ho oggi, senza più guardare a ciò che non ho e a ciò che è stato il passato. Grazie Ceci per le tue perle di saggezza! 🙂

    Rispondi
  20. Un video ben strutturato, come i tanti che sono abituato a vedere, nel quale il ‘leit motiv’ è il tuo ammirevole ed entusiastico invito a vivere le sensazioni e le esperienze della vita con piena consapevolezza, premessa indispensabile per comprendere a pieno di cosa realmente abbiamo bisogno per apprezzare tutto ciò che ci circonda ed in cui siamo ‘magicamente’ immersi.

    Rispondi
  21. Ciao Cecilia.
    Negli anni mi sono posto più volte questa domanda, e ad oggi, credo che la felicità non abbia una ricetta uguale per tutti. Per quanto mi riguarda, credo si possa tradurre essenzialmente nell’avere qualcuno da amare e dal quale essere ricambiati, avere qualche buon e vero amico, ed aver ridotto al minimo indispensabile le proprie necessità materiali, quasi sempre pressochè inutili e motivo spesso di frustrazione per il fatto che le si riesce sempre ad ottenere…. e non credo di essere molto distante dal tuo pensiero 😉

    Rispondi
  22. grazie Cecilia , complimenti per l’ entusiasmo che porti … guardare con gli occhi di un bambino ci allontana dalla paura , vede il bello ed il nuovo anche nelle ” tragedie” come l’incendio del laboratorio di Edison ! … Carpe Diem …

    Rispondi
  23. Felicità è sentirsi in sintonia con se stessi, al di là di ogni costrizione sociale. È avere il coraggio di essere fedeli a se stessi al di là di ogni condizionamento sociale.
    Ma prima bisogna scoprire, nella confusione interiore, chi siamo veramente…e a ‘chi’ essere fedeli.
    Veramente carini i tuoi interventi. Condivido totalmente.
    Baci Chiara

    Rispondi
  24. La teoria la condivido, ma praticamente a me non riesce ad applicarla. Infatti soffro da anni di ansia depressiva, e provo in tutti i modi di venirne a capo. Ma è molto difficile.

    Rispondi
    • Ciao David, credo che uno specialista sia l’unico modo per risolvere il problema (io purtroppo non lo sono) <3 Ma ti auguro tutta la felicità del mondo

      Rispondi
  25. Ciao , e vedo in te un energia straordinaria che è quasi invidia, tutto quello che dici è che realizzi a un senso logico e comprensibile, ma all’atto pratico diventa difficile gestirlo.Bisognerebbe trovare la strada giusta da percorrere senza tanti ostacoli e venirbe a capo .
    Quando si perde un po di fiducia nella Vita stessa diventa una battaglia senza mai fine , è quando le energia si abbassano di intensità la stanchezza diventa parte di te ,ma la voglia poi di andare avanti cammina un passo alla volta cercando piccoli spazi di felicità.
    Forse troppo contorto , ma molto reale

    Rispondi
  26. Buongiorno a tutti, sono una ragazza che ha sofferto per anni di ansie ma ho intrapreso un cammino nuovo con gli occhi di un bambino…non è sempre facile ma ogni volta come dici tu Cecilia è questa la vera fonte di gioia, vivere comunque ogni singolo giorno prendendo il buono che c’è e ce n’è molto, basta daper osservare…con gli occhi di un bambino 🙂

    Rispondi
  27. Grazie per accogliermi nella grande famiglia di Cecilia,oggi sono grata perché con la mia famiglia abbiamo fatto vacanza e il viaggio di ritorno è andato bene .siamo sani e salvi e rivedere i miei genitori che si sono presi cura delle nostre gattine mi rende grata e serena ,

    Rispondi
  28. Voglio esprimere la mia gratitudine oggi x aver incontrato omnama sul mio cammino. Da quando faccio parte di questo splendido mondo mi sento una persona migliore! E sento che grazie a questo cammino interiore la felicità sta prendendi piede partendo dalle piccole cose del vissuto quotidiano. Grazie a tutti!

    Rispondi
  29. I tuoi consigli sono fantastici, come sempre Cecilia .L’unico problema è quello che a volte ci si dimentica e che la la felicità va conquistata. Un abbraccio forte
    Paola!!!!

    Rispondi
  30. Ciao Ceci,questo periodo x me è meravigliosamente incredibile,in quanto la mia situazione attuale non è sicuramente leggera,comunque eliminando il giudizio riesco a ridere sulle mie disavventure che accadono e 2me mai x caso.

    Rispondi
  31. Ciao, Cecilia. Ti ringrazio per la proposta di oggi.L’immagine e la figura di Edison sono molto interessanti. La paura in parte è una necessità, perchè ci aiuta a uscire dal pericolo, a portar fuori la pelle. Però va superata e una volta vinta bisogna rientrare nelle fasi della ricostruzione e dell’invenzione, anche della vita.

    Rispondi

Lascia un commento