Ah, rispondere al telefono in inglese. Uno dei miei incubi ricorrenti per molto tempo.

Perchè diciamoci la verità: a nessuno piace sembrare lo scemo del villaggio.

… ahimè non è qualcosa che si può evitare del tutto, ma è qualcosa che si può smorzare un pochino.

Per questo, dopo il successo del Ceci Weekly dedicato ai 3 trucchi per imparare l’inglese oggi è il momento di scoprire come rispondere al telefono in inglese, sfruttando 5 espressioni che sono certa ti aiuteranno a ridurre il volume delle figure di M…eravigliosa incompetenza e anche a sentirti un po’ più sicuro di te quando ti trovi aparlare al telefono in inglese.

**** Prima però, lascia che ti racconti una storia****

Quando mi trasferii a Londra per imparare l’inglese lavorando come cameriera, passai al setaccio l’intera città distribuendo volantini di carta a tutti i ristoranti che mi capitassero sotto mano.

Girata ogni strada più o meno conosciuta, il grosso del lavoro era fatto – pensai – ora bastava solo aspettare.

L’unico dettaglio che non avevo considerato era che mi avrebbero chiamato… al telefono.

Parlare in inglese telefono senza poter vedere il labiale, rendeva la sfida mooolto più difficile.

Mi ritrovai a sperare che non mi chiamasse nessuno… (gli scherzi che non fa la paura… poi al tempo mica conoscevo tutti questi strumenti per superare l’insicurezza).

E in effetti fui quasi accontentata, perchè ricevetti una sola chiamata.

Risposi sperando di riuscire a cavarmela.

Capii quasi tutto […] mi avrebbero fatto fare una prova […] dovevo presentarmi il giorno successivo alle 9.00 […]

Poi venne il momento di capire dove fosse questo posto.

La disperazione prese il sopravvento quando mi resi conto che ne avevo girati talmente tanti che non avevo idea di chi mi stesse chiamando.

Chiesi il nome del ristorante 1, 2, 3 volte… Pls repeat! Pls you repeat!

Impartendo ordini a destra e sinistra senza mai riuscire a capire la risposta.

Per non fare la figura della “scema“, alla fine dissi che avevo capito, peccato che non ho mai avuto la possibilità di cominciare quel lavoro…

Quindi, ecco:

5 Espressioni ‘Salvavita‘ Per Rispondere al Telefono in Inglese

#1 Presentati come si deve

Sapere come presentarsi al telefono in inglese è chiave per gettare le fondamenta della tua conversazione.

Non dire mai: I am Cecilia!

In italiano diciamo, ‘ciao sono Cecilia‘, ma in inglese questa espressione al telefono si traduce con:

‘Hi, this is Cecilia’.

Oppure:

Hi,  Cecilia here, and then ____ may I speak to _____ ‘ –> the person I need to speak to. Posso parlare con _____ –> (la persone con cui devi parlare).

Presentarti con ‘I am ____ e il tuo nome’, setta le fondamenta della tua conversazione in gelatina, perché la persona che è dall’altra parte, magari super indaffarata e senza tempo da perdere potrebbe non solo non capire, ma addirittura infastidirsi.

Trust me! Been there! Done that! 😉

#2 Chiedi Aiuto Quando Non Capisci (In Inglese Corretto)

Quando non capisci cosa ti stanno dicendo dall’altra parte dell’apparecchio non avere paura di chiedere una risposta più comprensibile.

Ecco alcune espressioni molto utili:

Could you speak more slowly please? Potresti parlare più lentamente per favore?

Could you repeat please? Potresti ripetere per favore?

Could you spell that for me please? Potresti fare lo spelling per favore?

Could you say it again please? Potresti ripetermelo per favore?

#3 Could e Please sono i tuoi migliori amici

Avrai notato che non importa quale espressioni io scelga, non mancano mai il Could e il Please.  INSIEME.

A volte ce li dimentichiamo, perché presi dalla foga di parlare al telefono in inglese dovendo dire le parole giuste al momento giusto… ci può ‘uscire‘ quasi un ordine, tipo speak more slowly! Oppure: Say it again!


Could e Please INSIEME sono i tuoi migliori amici, in ogni tipo di conversazione.

Che sia un’email, una telefonata o un meeting di persona.

#4 Chiudi come si deve la tua conversazione in inglese al telefono

Una delle sviste più comuni è quella chiudere la conversazione con: Have a great time!

Have a great time, significa letteralmente, ‘divertitevi’, o ‘divertiti’.

Quindi non è sbagliato di per sé… ma rischia di essere percepito fuori contesto.

Avrebbe senso quando incroci qualcuno che sta per andare a una festa oppure in vacanza., come ad esempio: ‘Have a great time at the party’, or ‘Have a great time in London’.

Quando chiudi una conversazione, puoi farlo dicendo:

‘Thank you for your time, have a great day’!

O se vuoi affinare ancora di più: 

‘Thank you for your time, have a great rest of your day’!

Lo so che imparare una manciata di frasi non ti cambierà la vita, ma può aiutarti a rispondere al telefono in inglese con più sicurezza.

Non sottovalutare l’importanza dei piccoli passi che si sommano l’uno con l’altro, impara le basi per rispondere al telefono in inglese e poi buttati nell’arena e continua a sperimentare senza paura.

Fare errori non è la fine del mondo, anzi, è forse il modo più veloce per imparare!

Ma bando alle ciance, perché è arrivato come sempre the most interesting moment di questo Ceci Weekly.

Condividi qui sotto l’errore più divertente che hai fatto parlando o scrivendo in Inglese finora.

3-2-1- vince chi fa più ridere…. 🙂

Se non ti va di condividere, you are so boring!

Lasciami uno smiley per farmi capire che ti è stato utile 🙂

Noi come sempre ci vediamo al prossimo Ceci Weekly.

Ceci xx

P.S. Se vuoi fare un po’ di pratica con l’ascolto dell’inglese in real time qui trovi l’intervista a Jay Shetty su come trovare il tuo scopo nella vita (è in inglese ma con i sottotitoli in italiano).

P. P..S. Ti è piaciuto questo video e vuoi approfondire la conversazione? Vieni a trovarmi in queste due fantastiche Community esclusive:

> La Svolta School: la prima (e più innovativa 😉) scuola di crescita personale in Italia (puoi scoprirla qui)

> Biz-Academy: la nuova business Academy italiana al femminile per crescere il tuo progetto sul web in modo autentico e proficuo, senza sacrificare la tua libertà (scoprila qui)