Sei nuovo?
Clicca qui.

’Ho vissuto diversi rovesci nella mia vita, molti dei quali non sono mai accaduti’ – Mark Twain

Siamo così abituati a pensare agli scenari più catastrofici che potrebbero verificarsi, che di solito esageriamo alla grande.

Ma non sempre basta una citazione per convincerci che sia così.

E allora, che ne dici di provare con un piccolo cambio di prospettiva 😉 ?

Sappiamo che la paura rientra sempre in 3 scenari precisi:

Cecilia Sardeo Podcast

#1 Paura di perdere qualcosa

#2 Paura che sia troppo difficile

#3 Paura di non essere all’altezza

Ma chi ha detto che questa debba davvero accadere  😉 ?

E allora ecco che arrivano 3 semplici quanto potenti domande per superare la paura e ribaltare la situazione…

#1 E se invece di perdere qualcosa, guadagnassi qualcosa di ancora più prezioso?

#2 E se invece diventasse più semplice e piacevole di quanto credo?

#3 E se invece andasse molto meglio di quanto penso e scoprissi nuove potenzialità e talenti?

E la parte più bella comincia adesso…

Pensa ad una paura che ti sta paralizzando da un po’, individua la categoria a cui appartiene e scrivi qui sotto come potresti cambiare la prospettiva per ribaltare la situazione 🙂

3…2…1… Ti aspetto nei commenti qui sotto 😉

cecilia sardeo firma nome

54 commenti su “Il Modo più Efficace per Superare la Paura.”

  1. Potrebbe accadere che fra poco mi venha chiesta una collaborazione presso una azienza di un certo livello ….e ho paura di nn essere all altezza ….e infondo spero nn vada avanti. E se andasse avanti?
    Stiamo a vedere …

    Rispondi
  2. In questo momento di ‘pausa’ della nostra relazione di 6anni ho paura di perderla per sempre, gli errori fatti sono stati tanti ma tutti rimediabili…lei ha ora bisogno di tempo e spazio per capire…

    E se invece di perderla ritrovassimo domani un rapporto ancor più importante?? E se invece perdendola conoscessi una persona che meriti davvero il mio amore?

    Rispondi
    • Ho sempre desiderato andarmene dal mio posto di lavoro con una mobilità ….. Ero a due passi dalla svolta, lo stesso lavoro in un altro ente…. e poi doccia fredda…arriva il diniego!!!! Mi chiedo …. se vado in un altro ente e mi trovo peggio di ora?il pensiero mi blocca fa paura. Ma allo stesso tempo mi dico ….e fosse l’ occasione per lavorare con ottimi colleghi ed in armonia in team? Sarei strafelice e molti pensieri verrebbero meno ….!! Scaccio la paura ….Posto alle idee positive please

      Rispondi
  3. Ho paura di iniziare un nuovo lavoro perché mi blocca il pensiero di non essere all’altezza… Ma si tratta di un settore che mi piace e in cui io credo. Tra l’altro in questo periodo ho voglia di studiare e intraprendere questa nuova esperienza mi darebbe la possibilità di riaprire i libri per realizzare questo obiettivo.
    Rileggendo quello che ho scritto, mi sono resa conto che sono più i punti a mio favore. Tra l’altro riuscirei a fare questo lavoro senza lasciarne un altro. A volte è così semplice risolvere una paura… l’ho appena fatto soltanto scrivendo… Grazie Ceci

    Rispondi
  4. Grazie Cecilia, sempre preziosi i tuoi consigli….all’alba dei miei 45 anni ho fatto un investimento sullo studio, per quanto non fosse una quantità di denaro esagerata, avevo paura di farlo perché pensavo ” e se mi succede qualcosa e quei soldi dovessero servire e non li ho più?”. Poi ho proprio pensato “facendo questo investimento, nel tempo potrei iniziare a guadagnare facendo una cosa che mi piace tantissimo, altrimenti rimarrò sempre qui cosi a fare, ma senza prospittive di futuri guadagni” . Il balzo e’ fatto e va tutto bene😉

    Rispondi
  5. Ciao Cecilia,
    Ho 48 anni e dopo una grande delusione d’ amore ho una grande paura , quella di roamanere sola ,di non trovare più nessuno che mi ami , rimanere sola mi costringe ad occuparmi di me stessa e non ne sono capace , ora vediamo come ribaltare il tutto .
    Forse ora potrei dedicare del tempo per ritornare a fare quelle cose che mi piacevano ma che ho accantonato per lui .
    Buona giornata

    Rispondi
  6. paura di perdere qualcosa??? Non ho nulla da perdere, trovo sempre qualcosa
    paura di qualcosa di spiacevole? perchè fasciarmi la testa prima! resta che se provo creo, se creo provoco movimento, se sperimento qualcosa evolve lo stesso, mi permette di migliorare o se è già riuscito, perfetto, avanti il prossimo passo
    paura che sia un disastro? a parte tornado, terremoti, cataclismi che provocano macerie tutto d’un tratto, anche dalle macerie si ricava materiale per costruire. per imparare a camminare sulle gambette, da piccoli siamo caduti tante volte sul nostro sederino e abbiamo ancora gattonato, ma la conquista del camminare era troppo importante per piangere e ridendo infatti ci si rialza

    Rispondi
  7. Buongiorno io ho il lavoro che volevo la svolta l ho fatta anni fa. Ho una famiglia mia. Invece ho paura per mia sorella. Problema di salute. E se invece andasse tutto bene?

    Rispondi
  8. Ho paura di lasciare un posto di lavoro a reddito fisso, ma che non mi da più soddisfazioni, per intraprendere un lavoro da libero professionista. Vorrei avere tutto sotto controllo , ma non ci riesco e questo mi spaventa. Mi spaventa l’insuccesso e la perdita di serenità economica. E se invece fosse l’inizio di una brillante carriera?

    Rispondi
  9. Ciao, Cecilia, grazie per i tuoi consigli.
    Sto per intraprendere un percorso di studi a distanza di diversi anni e la mia paura è che non riesca a farcela.

    E se invece tutto ciò che sto per affrontare si rivelasse un grande successo?

    Rispondi
  10. A chi non viene la paura e l’angoscia di non saper superare alcuni momenti difficili della vita . A tutti !! L’importante è non lasciarsi coinvolgere emotivamente al punto di farsi prendere l’anima . Ma come ? Io cerco prima di tutto di respirare profondamente e di reagire , sono proprio in questi momenti che do il meglio di me …..
    Infatti la mia mente inizia ad essere piû creativa nel trovare soluzioni per poter uscire dall’impasse .

    Rispondi
  11. paura ,paura di essere malata o di ammalarmi .
    perchè ?
    perchè mio marito è morto di una malattia cardiaca ed ho paura che venga anche a me
    perchè me lo merito ,io sono viva e lui no
    perche ho compiuto 60 anni ,sono vecchia anche se non me lo sembra
    perchè soffro di palpitazioni ed extrasistole ma ho già fatto varie visite e non mi hanno trovato niente però ho paura lo stesso
    solo di questo ho paura tutto il resto non mi spaventa

    Rispondi
  12. Ho appena ricominciato la storia d’amore interrotta un anno e mezzo fa con Marcello. Ho paura che sia tornato solo perchè con “l’altra” non ha funzionato…
    E se invece fosse tornato perchè ha capito che è me che ama ed è con me che vuole stare?

    Rispondi
  13. Ho paura di non trovare un lavoro e non sapere come farcela ad andare avanti.
    Ho paura del futuro.
    Ho paura di non trovare un nuovo compagno per accompagnarci reciprocamente nella parte finale della vita.
    Ho paura di scoprire che se trovassi un nuovo compagno sarebbe ancora una volta un fallimento.
    Ho paura di dovere prendere veramente e pienamente atto del fatto che in tutta la mia vita ho sbagliato sempre tutto, in tutti i campi.
    Ho paura di dovere morire sola, in miseria, abbandonata.

    Rispondi
  14. vogliamo scegliere sempre il meglio ed è anche giusto ma quando è troppo no..la paura ti destabilizza..paura che non è giusto che non vada bene o peggio di non essere in grado..

    Rispondi
  15. Ho paura che la vita noni riservi più nulla .
    Paura di aver ormai fatto tutte le scelte molto spesso spinta dalle convenienze e quindi di non riuscire mai a ‘buttarmi ‘ verso ciò che avrei voluto veramente..

    Rispondi
  16. La mia paura più grande è quella di rimanere da solo e non combinare niente di buono nella mia vita. Paura di rischiare e mettermi in gioco e di farmi conoscere per ciò che sono realmente per paura di deludere e quindi mi ritrovo sempre a procrastinare ogni mia scelta.

    E se invece di piangermi addosso iniziassi a fare qualcosa di realmente concreto per me, forse potrei scoprire che la gente non è lì per giudicarmi male e magari scoprire dei lati piacevoli e simpatici che da sempre ho nascosti che potrebbero interessare agli altri…. e soprattutto che il mondo è lì fuori che mi aspetta e non mi è ostile.

    Rispondi
  17. Ciao Ceci, come potresti riformulare…? 🙂
    Cmq raga….
    Io vi dico che quando si cambia, la cosa piu difficile è solo rendersi conto che si deve cambiare.
    Dopodiche basta ricordarsi che si fa presto a tornare nella cacca dove eravamo prima…quindi meglio farselo un giretto. Come quello che sta sul divano a potrire….a un certo punto pensa”e se mi vado a fare una passeggiata?”
    Poi pensa…che ce vado a fa?
    Ma se si alza e una passeggiata se la fa, puo darsi che pesti la cacca di un cane ma puo darsi che invece trova per terra il biglietto vincente della lotteria….
    Insomma, se non fai niente, non ottieni niente.
    E cmq….la vita è un grande cammino durante il quale dobbiamo restare felici e sereni….non importa cosa facciamo, ma COME la facciamo. Una scelta tira laltra…non perdiamo niente ma ci arricchiamo sempre di nuove proposte, il risultato sara sempre un successo, nel momento in cui capiamo che è il tentarivo fatto, il vero risultato. E non siamo allaltezza?! Ma come si permette scusi!!?? 🙂
    Un abbraccio a tutti…

    Rispondi
  18. Grazie Ceci per le perle di saggezza settimanali sempre illuminanti.
    Ho paura di non essere all’altezza, dimenticare qualcosa o spiegare male il mio lavoro davanti a possibili collaboratori.
    E se andasse meglio di quanto creda? E se i miei colleghi mi dessero una mano in caso di difficoltà?

    Rispondi
  19. Paura ……..è una vita che mi sto trascinando in una relazione solo x paura di essere sola sola nella crescita dei figli …..paura di essere inadeguata perché sempre le altre sono apprezzate e io sempre disprezzato, ma se voglio crescere come persona devo lasciare questa che ormai è diventata una zavorra e forse ……soli e meglio

    Rispondi
  20. Ciao Ceci. Ho 68 anni e sto cercando di realizzare il sogno di una vita. La paura è l’età che ho ora è che mi potrebbe impedire di realizzarlo. Non importa, ci provo lo stesso, è già una soddisfazione avete iniziato la realizzazione, il resto si vedrà. Io ho fiducia e in fondo in fondo la certezza che ci riuscirò basta crederci con tutta m ed stessa.

    Rispondi
  21. Ciao Cecilia, sei sempre magica, grazie molto dei tuoi sempre validissimi suggerimenti, è molto utile vederli perché ispiri fiducia e sentirli perché è proprio vero il fatto della prospettiva. perché per esempio per me io so che sono ma ho paura di essere, ma questo è un’altro argomento che mi piacerebbe un giorno Tu lo spiegassi.

    Un abbraccio di luce anche da parte mia.

    Rispondi
  22. Ciao , io in qs momento ho paura di ricadere in un problema di salute vissuto in passato. …ma riformulando qs pensiero…..so di non essere la persona di allora , di avete strumenti e consapevole zza diversa…..e nn è detto che ciò si verifichi ancora…..se anche dovesse essere rimarrei cmq in piedi

    Rispondi
  23. Non ho il coraggio di mostrare la mia personalità perché ho paura di risultare antipatica ed allontanare così le persone.
    Se mostrassi tutta la mia personalità mi sentirei bene con me stessa e sarei in grado di farmi degli amici veri in quanto mi vorrebbero bene per quello che sono veramente.

    Rispondi
  24. Devo fare un intervento importante e ho paura.
    E se l intervento andasse bene e mi passasse anche il mal di testa?
    E se trovassi una valida terapia alternativa o l’intervento si rivelasse più leggero di quello che credo?
    E se scoprisse di avere il fisico e di avere tutti quanti vicini? Posso chiederglielo!

    Rispondi
  25. Il lavoro bellissimo l’ho perso ed è stata una botta devastante perché quel lavoro faceva la differenza tra un’azienda totalmente in crisi e la ripresa. Grazie questa perdita però mi sono scatenato per non perdere l’azienda e sto provando molte altre strade con più entusiasmo, più determinazione, più coraggio. Non ho più paura di perdere tutto (Già ho perso tutto) ma questo mi da la forza per non mollare. Grazie Ceci

    Rispondi
  26. ho sempre questa sensazione di non essere all’altezza del lavoro che faccio poichè non riesco avere risultati che si aspettano, riuscirci in questo lavoro sarebbe per me una rivincita , ma s e no ce la facessi ? bhe sarebbe il caso allora di non farmi una colpa ma accettare anche i limiti e caso mai cercarsi esperienze diverse ove io possa ritrovare quella consapevolezza di crede in me no farmi influenzare da altri con una loro visione negativa nei miei confronti

    Rispondi
  27. Ho paura di rimanere ancora single oppure se dovessi conoscere qualcuno ho paura di non piacergli abbastanza e se invece incontrassi qualcuno che sappia apprezzarmi e di piacergli ?E se incontro l’amore quando meno me l’aspetto? Infine ho paura di agire per qualsiasi cosa per evitare di sbagliare . E se lo sbaglio fosse un insegnamento? Magari lo potrei guardare da un altra prospettiva o no?

    Rispondi
  28. Paura che a nessuno interessi il mio progetto e che sia un fallimento!! E se invece le mie idee potessero realmente fare la differenza? Facendo si che il mio talento diventi la mia professione?

    Rispondi
  29. Ciao Ceci, la mia paura è quella che una volta trovato il lavoro (essendo disoccupata) non sia all’altezza del ruolo e quella ovviamente di iniziare il percorso, viviamo giorno per giorno l’esperienza e quel tot. di autonomia che mi porterà! 🙂

    Rispondi
  30. Certe volte ho paura di non farcela, ma puoi mi ricordo che non ti arriva mai niente che non può risolvere e anche un modo di evolvere e usare nuove capacità che non sapevi di averli. Poi alla fine capiamo per ché e come e ringraziamo. Comunque la paura blocca e tutte volte è una sfida per noi stessi !!!

    Rispondi
  31. Ciao Cecilia, io ho paura delle cose nuove che prima non avevo; anche perchè mi è successo un incidente e da allora faccio molta fatica a cambiare le mie abitudini, cosa che prima non mi succedeva, però adesso cerco di fare piccoli progressi dovuti alla mia costanza e al mio coraggio di non darmi per vinta non mi manca la voglia di fare per superare quelle mie incertezze!!!

    Rispondi
  32. ciao cecilia, grazie x i tuoi consigli e le mail che arrivano puntuali
    anche se io in questo periodo no apro con regolarita’ il computer
    Sto dedicandomi al recupero motorio delle gambe ,….
    la paura di non farcela e’ sempre in agguato
    l’importante e’ accorgersi quando arriva …. 🙂
    a me e’ capitato dopo che … felice di riuscire a camminare con scioltezza ….. ahahah sono VOLATA x terra :ginocchia, mani, mento, naso e fronte
    MA tutto ok NON ho rotto nulla , neppure gli occhiali !!! direi un minimiracolo
    e si ricoomincia PIANO PIANO ! senza paura !

    Rispondi
  33. Io ho paura di lasciare il lavoro che ormai non mi gratifica più per uno stage formativo all’estero. Ho paura perché è abbastanza costoso e non sono sicura delle prospettive future, e ho paura perché dovrei stare lontana da mio marito.
    E se invece dovesse andare bene e valere tutti i miei sacrifici??

    Rispondi
    • Quando facciamo un salto nel buio Maria è normale avere paura e farsi delle domande. La scelta è fra un lavoro che non ti gratifica e la possibilità di svoltare, quindi io posso chiederti: dove ti vedi fra 10 anni? Ancora a fare il lavoro che non ti piace o non mette in risalto le tue qualità oppure a lavorare su qualcosa che ami e che ti da soddisfazione? La risposta puoi saperla solo tu 😉 Ti mando un forte abbraccio!

      Rispondi

Lascia un commento