Sei nuovo?
Clicca qui.

Inutile girarci intorno: l’accesso apparentemente vantaggioso ad una quantità infinita di informazioni di vario tipo, finisce spesso per diventare un ostacolo all’azione vera e propria. La paura di perdersi qualcosa che è estremamente importante innesca speso un circolo in cui siamo sempre più risucchiati e che finisce per consumare tutto il tempo che abbiamo a disposizione, oltre che ad offrirci talmente tante opzioni da paralizzarci.

Ciò che distingue chi sembra riuscire sempre a raggiungere un obiettivo, da chi non ce la fa nonostante impegno e buona volontà, sono 3 fattori fondamentali. Scopri quali in questo video.

cecilia sardeo firma nome

15 commenti su “3 Ragioni per Cui Non Riesci a Raggiungere un Obiettivo”

  1. Grazie Cecilia per il tuo giovane entusiasmo che sa trasmettere un grande sostegno per essere felici e contenti di se stessi.
    La propria realizzazione fa la differenza tra l’essere partecipando nel mondo ed il guardar fuori da una finestra.
    Buon lavoro

    Rispondi
  2. Mi sembra di capire. dalla mia esperienza che , per certi obiettivi non basta la propria volontà, occorre la collaborazione anche degli altri. Sono troppo pessimista a pensare che certe volte agli altri, anche alle persone a te vicine, non interessa raggiungere gli obiettivi che possano far star bene entrambi? Come migliorare la relazione, per esempio. Io sono in questa situazione. Che posso fare?

    Rispondi
    • Credo che ognuno di noi veda il mondo con le proprie lenti. A volte le gradazioni sono così diverse che non riusciamo a vedere alla stessa profondità. Poi se le lenti sono colorate vediamo proprio tutta un’altra prospettiva delle cose. Senza che ci sia un meglio, o peggio. Semplicemente vediamo le cose in modo diverso. Se entrambi partiamo da questa consapevolezza, possiamo provare a venirci incontro accettando di vedere le cose in modo leggermente diverso da quello che pensiamo sia più giusto. E a quel punto abbiamo creato un ponte solido 🙂

      Rispondi
  3. Ciao amica Cecilia, grazie di tutto ormai e tanti anni che ti seguo, e tra i miei obbiettivi entro i prossimi tre mesi c’è sicuramente quello di iscrivermi alla svolta school.

    Rispondi
  4. eh si e tutt’ora..l’unica cosa è selezionare dal + importante a quello meno..come ad esempio x me la salute psico-fisica e darsi un tempo (che delle volte purtroppo non viene rispettato inconsciamente e rimandi all’infinito..così perdi tempo e stai poi peggio.. come un circolo vizioso!) e poi il resto che fissi in un’altro dato tempo..

    Rispondi
  5. Grazie, mi sono sempre chiesta come facessero le persone di successo a realizzarsi, ci riuscirò. Grazie per i tuoi preziosi suggerimenti 🙂

    Rispondi
  6. Grazie Cecilia. Il tuo entusiasmo è contagioso e il tuo messaggio colmo di ottimismo aiuta ad affrontare comunque i problemi con lo spirito giusto.
    Questa volta spero che tu riesca a suggerirmi un modo diverso, tuo personale di affrontare le avversità.
    Come ti poni di fronte a un problema che ti colpisce improvvisamente e anche se non gravissimo azzera il tuo entusiasmo?
    Magari per te questa possibilità non esiste nemmeno.
    Ciao

    Rispondi

Lascia un commento