Sei nuovo?
Clicca qui.

Quante volte proviamo qualcosa di nuovo…e va tutto un disastro??

Poi ci riproviamo…e va anche peggio!!

A me capita spesso in cucina…e non lo dico tanto per dire, come hai visto dal video qui sopra! ;)

La nostra reazione più naturale a questo punto, è quella di gettare la spugna…ma la scienza ci ha dato una ragione piuttosto valida per non mollare mai al primo tentativo, che condivido con te al minuto 1.37! E allora? Ti sei convinto che vale la pena tentarci di nuovo?

Cecilia Sardeo Podcast

Aspetto di scoprirlo nei commenti qui sotto, con la tua risposta a questa domanda…

Hai mai gettato la spugna al primo tentativo? Se sì, in quale occasione?

Potrebbe essere arrivato il momento di riprovare ;)

Love <3 Ceci

 

 

PS. Applicando questa riflessione alle mie doti culinarie…spero di poterti invitare presto per una cenetta coi!

cecilia sardeo firma nome

37 commenti su “Perché Non Dovresti Mai Mollare al Primo Tentativo”

  1. Mai gettare la spugna…nella vita mi è capitato di tutto, nel momento più difficile stranamente mi sentivo sereno è convinto di uscirne fuori al 100% cosi è stato….non mollare mai, credere sempre ! Un abbraccio😉😘

    Rispondi
  2. La cucina e’ la mia naturale passione e adesso la sto scoprendo in maniera Vegan ..e debbo dire che come il tuo ragazzo mi viene facile aprire il frigo e con tre semplici verdure…creare una LASAGNA …COME E’ CAPITATO IERI…ringrazio perche’ e’ stata la lasagna vegana piu’ gustosa che abbia mai creato fino ad ora e sai perche’ Ceci’???? perche’ ci ho messo il doppio del focus e del mio amore . Una cosa pero’ non mi e’ riuscita al primo tentativo…e mi sarebbe piaciuto riprovare…” L’ACROYOGA” . Nel centro yoga dove pratico in Piemonte (VC) la mia insegnante ha organizzato una serata basata su questa disciplina…e nonostante gli insegnanti arrivati e lei…non sono riuscita a lavorare in coppia bene con nessuno..e sai perche’ ? mi e’ mancata la FIDUCIA IN ME STESSA e NEGLI ALTRI .Erano esercizi di profondo equilibrio e intesa..e in una sola serata con persone poco conosciute o conosciute ma senza una reale fiducia…reciproca…e’ stato un vero fallimento. Mi sono sentita a disagio ,come se fossi io “il problema” perche’ non ero riuscita negli esercizi proposti. In realta’ ognuno ha fatto quello che si e’ sentito..e anche se non e’ andata come volevo io..a distanza di un anno..sorrido e rido per come mi sono “incavolata” con me stessa…ahahhahahahh !! Assurdo. Mi piacerebbe pero’ nel prossimo futuro poter provare con calma ..e senza troppe aspettative questa pratica che mi ha incuriosita davvero molto.Un bacio e prova anche tu ad avere fiducia in quello che crei..prova a calarti dentro alla ricetta …,percepisci le emozioni che ti da…,prova.CIAO!!!!

    Rispondi
  3. Ciao Ceci, approfitto di questo spazio per dire a TE e a tutti Voi di Omnama che ciò che proponete e realizzate è meraviglioso! Sto seguendo la “Svolta School” e la trovo un aiuto formidabile, uno stimolo a crescere nella VERA dimensione che ritengo sia lo scopo unico del nostro esistere: essere felici!
    Quanto a non mollare mai…bè, sono d’accordo, ma fino a un certo punto, perché io ho mollato una volta, alla grande, e sono felice di averlo fatto. Penso sia importante non lasciarsi guidare dall’egoismo, la pigrizia o il quieto vivere, ma dall’Amore per noi stessi e per gli altri.

    Rispondi
    • Grazie Mariagrazia! Sono felice di vederti anche qui <3 Verissima la tua osservazione, grazie1000 per aver integrato il significato del video <3

      Rispondi
  4. Cecilia sei meravigliosa!! Bellissimo video! Io ho provato varie e varie volte a praticare yoga, però non sono mai riuscito a farlo decentemente causa una forte rigidità muscolare, ad oggi non mi sono ancora arreso 😉

    Rispondi
  5. Cecy la tua vita per forza sarà piena di gioia è nel tuo DNA sei cosi piena di entusiasmo e col sorriso che per forza tutto ti accade come desideri
    questo è il segreto ma peccato che non si possa insegnare, o meglio il tuo “modus” e’ inconsapevole e quel che puoi insegnare in 1000 di questi video sarà sempre ” consapevolissimo” e a chi si applica a mille basta un errore e vanifica tutto quanto costruito in 10 “buone riuscite con lo sforzo consapevole”perche questo va a rinforzare la credenza, che ormai e’ diventato parte del ns carattere. cmq è bello vedere l entusiasmo in azione
    un abbraccio Mirco

    Rispondi
  6. Come ti capisco Ceci! 🙁 io il problema non ce l’ho con la cucina (anzi sono proprio com eil tuo ragazzo!) ma con il cucire! Vorrei proprio avere le mani d’oro che aveva mia nonna! sai che ti dico? ci riproverò! Seriamente, questa volta! con convinzione!
    Un grande abbraccio e grazie per tutti i grandi consigli che sai darci per migliorarci ogni giorno di più!

    Rispondi
  7. Cara Ceci, è davvero difficile non arrendersi. Ogni volta che prendo la macchina sono sottoposta a paure e stress che mi fanno dire che quella sarà l’ultima volta che guiderò. Ma poi la necessità bussa alla porta e sono costretta a mettermi nuovamente alla guida con tanto sforzo, vergogna e rassegnazione. Chissà se alla lunga queste mie paure e difficoltà decideranno di salire in macchina con me come compagni di viaggio invece di litigare sul perché e su chi debba stare al volante .
    Grazie Ceci per darmi la forza di migliorare ogni giorno! ♡

    Rispondi
  8. Ho ricominciato a studiare dopo più di 30 anni, preparare un compito in classe mi sembrava un ostacolo insormontabile, ma mi sono fatta interrogare da mia figlia e mi ha detto che sono pronta!!! Che soddisfazione, chi la dura la vince!

    Rispondi
  9. grazie cecilia, sai anni fa avevo la passione per i lavoretti di bricolage, mollavo sempre, cioe’ li facevo solo per me o qualche amico, oggi ho deciso di farla diventare un lavoro, come i massaggim anni a rimandare e oggi lavoro con loro e ho scoperto quanto sia bello fare quello che ci piace e non mollero’, grazie grazie grazie

    Rispondi
  10. Ho gettato la spugna quando dovevo migliorare il mio inglese e mi trovavo all’estero. Pensavo di non essere abbastanza brava,pensavo di attraversare un periodo difficile e di non potercela fare..Ma desideravo che accadesse. adesso ci sto riprovando ma credo che sia troppo tardi. PER me c’è sempre un motivo per gettare la spugna forse..

    Rispondi
    • Ciao Oriana, troppo tardi?!? MAI!!! Come ho risposto ad Eleonora, non vedere successo con una nuova lingua al primo tentativo… è NORMALE! Saresti aliena se fosse il contrario 🙂 Scegline una in particolare, e continua a provare. Mi ci sono voluti almeno 5 anni per imparare l’inglese quasi meglio dell’italiano… e 3 di questi 5 li ho trascorsi sul posto. Datti tempo!!

      Rispondi
  11. ciao ceci io getto la spugna quando devo imparare le lingue ,vedo un blocco che nn riesco a superare. studio e vedo che nn ottengo risultati. e nn so come risolvere questa matassa, ho scoperto che la voglia di viaggiare e vedere posti nuovi e’ diventato quasi teraupetico x me ma nn poter comunicare e’ frustrante

    Rispondi
    • Ciao Eleonora, caspita, non vedere successo con una nuova lingua al primo tentativo… è NORMALE! Saresti aliena se fosse il contrario 🙂 Scegline una in particolare, e continua a provare. Mi ci sono voluti almeno 5 anni per imparare l’inglese quasi meglio dell’italiano… e 3 di questi 5 li ho trascorsi sul posto. Datti tempo!!

      Rispondi
  12. Io sono una lettrice incallita e mi piacerebbe tantissimo poter scrivere un romanzo tutto mio. Ho cominciato da tempo ormai ma ahimé mi sono bloccata proprio per il fatto di non sentirmi adatta per questa arte. Ho tentato più volte di riprenderlo in mano e tante volte l’ho abbandonato lì. Hai ragione tu Ceci… mai gettare la spugna, specie se hai abbandonato una passione ed un sogno!

    Rispondi
  13. Ciao Cecilia! Ho abbandonato…sì, un’amicizia, che non sapevo come portare avanti, era qualcosa di talmente grande che non sapevo come gestirla… sono passati tanti anni, 13, 15,ma il sogno si è ripresentato ancora più…..e mi sono buttata e ho riallacciato le fila di quel discorso interrotto…e ora stanno seguendo tante , tante soddisfazioni, una vita nuova….avevo anche un altro sogno, un libro, la mia storia,….anche quello in sospeso…ma il materiale ce l’ho! E’ ritornato tutto, più intenso!

    Rispondi
  14. La mielina…non lo sapevo interessante, un momento frustrante era imparare il disegno (tecnico anche) … ma alla fine ci sono riuscito anche io

    Rispondi
  15. Avevo iniziato a scrivere un libro ma dopo qualche pagina non ho creduto abbastanza in me stessa e ho smesso addirittura le ho gettate via…mi sono pentita perchè quella era una parte di me che sicuramente voleva uscire…MAI gettare la spugna val sempre la pena provarci almeno…

    Rispondi
  16. Forse devi ancora trovare la tua ballerina ideale Rossano? O darti tempo per costruire il giusto feeling indispensabile nel ballo?✨✨✨

    Rispondi
  17. Io mi sono trovata varie volte anch’io in cucina provando a fare qualcosa di commestibile e poi non sono riuscita a farcela ,perchè non facevo probabilmente degli errori e non mi accorgevo.Quindi imparando dai propri errori si riescie ad imparare.Ciao Cecilia a presto!!!!!

    Rispondi

Lascia un commento