Sei nuovo?
Clicca qui.

Mi viene chiesto spesso come si fa ad essere sempre felice …?

Non sai quanto mi piacerebbe avere una risposta a questa domanda!!!

Ci sono però 3 cose che riescono a sollevarmi subito il morale quando sono particolarmente nervosa o giù di corda.

E funzionano sempre!

Cecilia Sardeo Podcast

Scoprile subito nel video qui sopra 🙂

Ma ricorda…quando si tratta di ritrovare l’equilibrio, ognuno di noi ha una sua risposta.

Tutti abbiamo le nostre armi segrete per tornare felici nonostante tutte le sorprese inaspettate della vita! 😉

Le tue quali sono? 

Come ritrovi il tuo centro quando sembra andare tutto storto?

Ti aspetto nei commenti qui sotto <3 

cecilia sardeo firma nome

87 commenti su “3 Armi Segrete Per Essere Felici…Nonostante Tutto!”

  1. Buongiorno Cecilia,io quando sono super stressata e triste mi fermo. Dove sono ,sono. In macchina,in casa,per strada. Trovo un posto dove sedermi e cerco di stare in silenzio. Spesso in macchina,in questo mi aiuta il mio lavoro. E mi metto in ascolto . Dopo qualche secondo sento che quello che sto vivendo non è insopportabile e mi calmo. Grazie ciao

    Rispondi
  2. Ciao Ceci,
    Grazie per i consigli sempre pratici e utili. Cosa faccio quando sono giù di corda ? Generalmente mi isolo, ma quando mi accorgo che non serve a nulla se non a sentirmi ancora più giù, mi fermo e sfodero il mio più bel sorriso e poi faccio un respiro profondo e un altro e ascolto i miei pensieri. Comunque già sorridere e rendermi conto di farlo mi fa già stare meglio. Da lì iniziano tutta una serie di pensieri positivi che mi rimettono in carreggiata. Penso a quanto sono fortunata già nel sorridere ed essere consapevole di essere felice. Ringrazio per tutto ciò che ho e che ho raggiunto. È il giusto click per me per andare avanti 😉 Buona giornata ☀️

    Rispondi
  3. Ciao Cecilia, quando sono super stressato, sento una musica di autostima, dalla durata di 35 minuti, che mi da tutta l’energia che ho bisogno.
    Ciao e buona giornata.
    P.S. Scusate per gli errori grammaticali o altro.
    Non sono stupido, ma riconosco il mio basso livello di istruzione.

    Rispondi
    • Ooooh che meraviglia Giorgio! Ottimo consiglio! E non ti preoccupare, sono felice di sapere che tu non permetti a nulla di bloccare la tua espressione 🙂

      Rispondi
  4. Quando non so cosa fare o decidermi per una scelta, io mi fermo.Mi butto sul divano, sgranocchio e guardo un film…in poche parole, rimando a dopo la scelta con la speranza di calmare il mio nervosismo.

    Rispondi
  5. Ciao Ceci Io quando ho la giornata storta il mio modo di rilassarmi è mettermi in cucina ed iniziare a Cucinare Perché per me la cucina è un momento rilassante oppure mi metto ad. Ascoltare musica con davanti un bel foglio un pennello e mi metto a pinger con gli acquerelli ciò che il mio stato d’animo mi fa fare non sono una pittrice ma questo è il mio modo per ritrovare quella che calma e quella gioia di essere felice e poi andarmi a fare una bellissima passeggiata lungo il mare queste sono le tre cose che mi rendono felice e che mi aiutano a superare i miei momenti bui un abbraccio di luce 🕯💡😘💖

    Rispondi
  6. Ciao Cecilia,
    in genere quando sono giù è perchè c’è qualche pensiero che mi tormenta a cui non riesco a trovare una soluzione. Così mi fermo e di solito accendo il computer (forse è così che ti ho conosciuto?)e inizio a cercare possibili soluzioni che a volte arrivano, e mi permettono anche di rendermi conto che ci sono tante altre persone che spesso sono nella mia stessa situazione se non peggio e quindi questo mi risolleva e mi dico ” dai che che il problema non è così grande come lo vuoi far sembrare”, oppure “vedi che le soluzioni ci sono?”. Così mi sento rincuorata, sorrido e proseguo la mia giornata con una marcia in più.
    Ciao e grazie per tutti i consigli che ci dai

    Rispondi
  7. Ciao splendida Ceci,
    devo ancora ascoltare il tuo video ma voglio rispondere subito alla tua domanda.
    Quando sono giù di corda ho imparato ad accogliere quel che viene con la certezza che le cose andranno meglio, che fa parte del viaggio e che se voglio godermi le belle giornate devo essere disposta a godermi anche quelle difficili. Mettermi al servizio di qualcuno che ha bisogno, anche solo di un ascolto, mi aiuta ogni volta. I miei problemi si ridimensionano sempre se faccio così. Grazie Ceci per quel che condividi con tutti noi. Lo apprezzo tantissimo e spesso mi è stato tanto di aiuto. GRAZIE!!

    Rispondi
    • Wow Stefania, questo sì che è un consiglio estremamente prezioso: porci a servizio, per ridimensionare quello che crediamo essere un problema nella nostra mente. Grazie infinite 😘

      Rispondi
  8. Di solito respiro, profondamente,provo ad osservare le mie emozioni e studio la situazione da altri punti di vista.cerco l insegnamento che è racchiuso in quella situazione.se è proprio un momento no…Canto .Mi piace e mi aiuta.o se posso leggo.staccare cmnq la mente serve a sbloccare il momento.😂

    Rispondi
    • Cerco l’insegnamento che è racchiuso in quella situazione è uno dei modi migliori per riuscire ad uscire dallo stato di stress. Grazie Laura 🙏

      Rispondi
  9. Ciao Ceci,
    io cerco uno dei tuoi video…sempre efficaci! 🙂
    Poi, se posso, vado in palestra: l’attività fisica mi aiuta tantissimo a scaricare la tensione.

    Rispondi
  10. Ciao Ceci,
    come al solito il tuo video arriva al momento giusto. Di solito quando sono nervosa cerco di tenermi occupata, altrimenti inizio a dirne di tutti i colori a chi mi sta intorno (il più delle volte quel santo di mio marito). Inizio a spazzare o a spolverare, oppure mi metto a fare qualcosa che avevo lasciato in sospeso o che avevo rimandato. Mi rimanda al momento presente e mi tiene concentrata. Qualche volta mi ritiro in uno spazio tutto mio e cerco di rilassarmi. Oppure inizio a leggere qualcosa.
    Comunque grazie come sempre di tutti i può consigli.

    Rispondi
    • Fantastico Ahimsa, vedo che abbiamo alcune tecniche in comune, come lo spazzare e spolverare! Anche la lettura può aiutarci ad ampliare il nostro punto di vista sulla questione e chissà magari portarci anche ad individuare delle soluzioni che prima non riuscivamo a vedere! 🙂

      Rispondi
  11. Mi capita talvolta di dover prendere delle decisioni difficili e che rendono complicata la soluzione, da lì scaturisce l’avvilimento.
    Cerco di distrarmi con la radio, che è la mia migliore alleata, lavoro all’uncinetto per cui la mente è parzialmente distolta dal pensiero fisso o leggo.
    Dicono che aiuti anche fare shopping, nel mio caso non ha mai funzionato chè spesso mi sono pentita di aver buttato scioccamente i soldi. Infatti ho imparato a lasciare a casa la carta di credito quando mi trovo giù di morale.

    Rispondi
  12. Consigli preziosissimi !!!
    Anch’io ho fatto così, sono disordinata e regno nel caos più totale. Tuttavia sono riuscita a trovare il tempo per ordinare i piccoli spazi, ho iniziato con poco e sono sicura di proseguire con il resto.

    Rispondi
  13. Ciao a tutti ! Quando capitano momenti no ( e quando si arriva alla maturità i momenti duri sono tanti sia per i figli che per le relazioni che finiscono sia per i genitori che si ammalano e vanno via ) io respiro e penso alle fortune che comunque ho al solo fatto di essere viva e ringrazio anche per il dolore che provo in quel momento. Poi…. Guns n Roses!!!

    Rispondi
  14. Ciao, io quando sono nervosa cerco di sistemare i cassetti, faccio dei lavori manuali in casa e a volte dedico qualche momento allo yoga. Questo però mi riesce solo durante il giorno ma se durante la notte i problemi mi assillano non riesco a mettere in pratica alcunché e mi arrovello nel dormiveglia continuando a pensare alla soluzione da trovare…….

    Rispondi
  15. Pranzo leggero, possibilmente seguito da 10/15 minuti di pausa passata in modo comodo all’aria aperta e soprattutto al sole. Questa piccola esposizione al sole mi permette di ricaricarmi per l’altra parte della giornata. La sera (in generale a giorni alterni) ginnastica o qualcosa che piace e include movimento così scarico le tensioni.

    Rispondi
  16. Ciao Ceci❣️
    Grazie perché sei l’amica che desidero avere❣️Grazie perché il gruppo di amici che hai creato è davvero molto bello❣️
    Buona vita a tutti ❣️

    Rispondi
  17. Buongiorno Cecilia
    Interessante quello che dici, io di solito ricorro alla meditazione, stare in silenzio aiuta ad allontanarsi dalla mente, proverò senz altro I tuoi metodi, ho già sentito che, mettere su carta ciò che ti turba, è un ottimo metodo per prenderne le distanze…
    Buona giornata…Vincenzo

    Rispondi
  18. Io quando sono nervosa prendo i miei tre cani e vado a fare un giretto nel verde… Si scaricano loro e anche io 😊 meraviglioso vederle correre felici tutto il nervosismo scompare in un attimo!

    Rispondi
  19. Ciao Ceci
    sempre utili i tuoi consigli, grazie: inizierò con il mio elenco!! 🙂
    Le mie risorse non sono sempre le stesse: a volte pesco nei miei quaderni del passato (scrivo da sempre) e di solito trovo una traccia che mi rende attiva in qualche modo, altre volte scelgo una canzone da cantare ed imparare a memoria, altre volte faccio una telefonata o vado in un negozio di giocattoli….
    A presto
    Stefania

    Rispondi
  20. Quando io sono nervosa la cosa che faccio più spesso è quella di ridere di me, rido senza motivo o per qualsiasi motivo e mi scarico completamente, ma poi visto che ridere è contagioso anche chi mi sta vicino inizia a ridere e quindi mi faccio delle grandi scorpacciate di risate.

    Rispondi
  21. Ciao Cecilia! Quando ho la testa che fuma mi soffermo e cerco di scomporre singolarmente ogni singolo problema, ponendomi le piu banali domande sul perchè ce l’ho e su come fare per risolverlo! Grazie mille di questi tuoi nuovi consigli!!!!

    Rispondi
  22. Ti leggo per la prima volta ma mi sei simpaica a prima vista, e anche i tuoi lettori!! Non ho spunti da offrire purtroppo, ho perso da poco un lavoro amatissimo e sono ancora stordita, poi realizzero’… e forse me ne faro’ una ragione. Per ora e’ un lutto, un blackout emotivo che annienta. Quando leggevo le storie di chi ci e’ passato non capivo, ora lo capisco purtroppo, mi sembra di essere senza un braccio o una gamba 😭 grazie, ciao a tutti

    Rispondi
    • Grazie per la tua condivisione Marina!
      A piccoli passi, serve procedere a piccoli passi per realizzare ciò che è successo e quindi iniziare il percorso di risalita.
      Ti faccio un super in bocca al lupo e ti mando un grande abbraccio di luce🤗

      Rispondi
  23. Ciao Cecilia!
    Io per ritrovare il giusto equilibrio e sentirmi in pace con me stessa ho bisogno di fare una lunga passeggiata in mezzo al verde. Di solito scelto il mio parco preferito, quello vicino casa, e durante il cammino mi fermo ad osservare la natura, il cielo, gli animali e le persone che passeggiano, corrono, portano a spasso i cani, ecc. Solo così riesco davvero a ricaricarmi. Un caro saluto!!

    Rispondi
  24. Sei meravigliosa Cecilia 🙂
    Ti ho amato sin dalla prima volta che ti ho letto.
    Mi impressiona il fatto di essere così piccola in età e con tanta buona lezione nella mente 🙂
    Un grande abbraccio di luce con tanta amore da me 🙂
    Abbi la grande felicita che meriti!
    Ciao ciao tesoro 🙂

    Rispondi
  25. Ciao Cecilia mi rende più felice mangiare un pezzettino di cioccolata fondente e anche quello di scrivere nero su bianco,perchè ormai si scrive sempre al computer e pochissimo sui fogli;quello che hai detto tu mi da un senso di sollievo e questo è molto importane per me.Un abbraccio forte Cecilia!!!!

    Rispondi
    • Hai proprio ragione cara Paola, io adoro scrivere su carta ed è incredibile come i pensieri si fissino in modo molto più incisivo! Ti abbraccio forte. 🙂

      Rispondi
  26. Ciao Ceci e a tutti voi,
    Io quando sono triste e svuotata, senza essere particolarmente stanca, mi fermo cerco di capire perchè e poi lo esterno con qualcuno. Non per avere consigli o comprensione no semplicemente per esternarlo così mi aiuta a tirarlo fuori ed allontanarlo da me. Poi una camminata o una corsetta nella natura aiuta sempre a far piazza pulita nella mia mente.
    Buona giornata 😘😘

    Rispondi
    • Ah sì Maria Pia, anche per me la camminata all’aria aperta (o la corsetta quando me la sento😊) sono un toccasana. Grazie per i tuoi consigli.

      Rispondi

Lascia un commento