Sei nuovo?
Clicca qui.

Sai qual è stata la vera svolta nel mio viaggio di crescita personale?

Capire che niente era pre-definito e che potevo scegliere chi avrei voluto diventare in ogni momento.

E così, ho deciso di reinventarmi, varie volte! E una cosa è certa…

non l’ho fatto da SOLA!

Cecilia Sardeo Podcast

La singola cosa più importante nel mio percorso di crescita personale che mi ha permesso di trasformare radicalmente la mia vita sono state le persone da cui ho scelto di imparare.

Ma tra i milioni di esperti che esistono oggi, come trovare il mentore giusto PER TE?

Ci sono tre caratteristiche che renderanno un mentore perfetto per il tuo momento di vita, scoprile partire dal minuto 1.51!

E ora, vorrei imparare da te!

Hai mai lavorato con un mentore prima d’ora? Come l’hai scelto? E come è stata la tua esperienza?

PS.  Come dice un famoso proverbio “Se vuoi andare veloce, parti da solo. Se vuoi andare lontano, allora parti insieme a qualcuno“.  E se vuoi trascorrere 2 giorni in compagnia dei migliori coach e formatori italiani, e scegliere di prima mano il mentore più giusto per te, partecipa al weekend che potrebbe cambiarti la vita. Per tutti i dettagli, clicca qui  🙂

cecilia sardeo firma nome

39 commenti su “Come Trovare Un Mentore Perfetto Per La Tua Crescita Personale”

  1. Il mio mentore e diciamo meglio in parole povere il mio punto di riferimento è sempre stata mia madre.Perchè coincide a pennello con tutti i punti a cui hai fatto riferimento . GRAZIE ceci 😉

    Rispondi
    • Che bello Francesco! Fantastico riuscire ad ammirare la propria madre e voler imparare con lei come con un mentore. Buone feste a te e a tua mamma 🙂

      Rispondi
  2. Ciao Cecilia Io ora sono in cerca di un mio mentore prima il mio mentore era la mia mamma solo lei riusciva a leggermi negli occhi e nel cuore quello di cui in quel momento avevo bisogno. Ora sto nella ricerca di un nuovo mentore. Non sono un allieva modello nella Svolta School adesso sto cercando di frequentare un pochino di più i vari argomenti che ci sono ma ho ancora molto da lavorare su i tanti aspetti della mia vita e degli obiettivi che voglio raggiungere ed è anche per questo che ancora non riesco a trovarmi un mentore un abbraccio di luce

    Rispondi
    • Cara Cristina, grazie per la tua apertura e sincerità 💖 Chissà che magari il mentore che cerchi non venga fuori proprio da La Svolta School! 😉 Ci vediamo lì, ti auguro delle splendide feste 🎄

      Rispondi
  3. Ciao Ceci. Beh io ho 58 anni e ho provato varie cose nel senso anche diverse discipline e quindi diversi mentoring, fino ad ora. Ed ognuna /o mi ha apportato cose positive e a volte negative, in realtà apparivano così ma con il passare del tempo ho capito che mi erano servite anche quelle. Non ho quindi avuto 1 mentore ma diversi e sento che non é ancora finita qui… é strano perché il vero mentore che ci guida al meglio é quello dentro di noi… ma ne siamo stati allontanati da piccoli e poi é diventata tutta una ricerca per riuscire ad ascoltarlo di nuovo. E abbiamo bisogno del confronto con l’altro di noi “fuori” per vedere cose che non riusciamo a vedere da soli. E non siamo soli in questo. Bello seppur difficile, si passa nella rabbia, frustrazione, tristezza, pianti sconsolati ma poi anche sorpresa, gioia, tranquillità, calma. Ecco questo volevo condividere. E dirti che ti seguo perché anche tu con le tue brevi”chicche” sei un mentore per me. Un abbraccio. Mila

    Rispondi
    • Mila, che frase potente questa! “Il vero mentore che ci guida al meglio é quello dentro di noi… ma ne siamo stati allontanati da piccoli e poi é diventata tutta una ricerca per riuscire ad ascoltarlo di nuovo”.
      Grazie per questa VERA PERLA! 🙏
      Ti auguro delle meravigliose vacanze natalizie 🎄

      Rispondi
  4. Buongiorno Cecilia. Dunque il mio primo mentore è stato il mio migliore amico diciamo del cuore, nel senso che è quello che mi conosce meglio di tutti (anche di me stesso visto che praticamente riesce sempre a vedere le mie problematiche dalla giusta prospettiva togliendo quelli infarcimento di preoccupazione o ansia con cui le vedo io). Dopo l’ultima chiacchierata che ho fatto con lui sai cosa ho fatto? Ho preso un foglietto e mi sono annotati i suoi concetti e quello che ho poi meditato e così quel foglietto è entrato a far parte dei miei mantra. L’altro mentore è una persona con cui spesso scambiamo idee e pensieri sui principi della vita e sul percorso interiore: a volte è lei a far mentore ed a volte lo faccio io.
    Un grosso abbraccio e tanti auguri di buone feste, Alessandro

    Rispondi
  5. Ciao ceci, io credo che il mio mentore sia l universo..la natura..tutti gli esseri viventi animali e vegetali ..a volte anche le rocce mi sono servite da mentore..piu’ delle persone..mi hanno aiutato a trovare il mio posto nel mondo situazione mai definita e sempre in cambiamento..intrigante sempre fino ad oggi..domani chissa’..😀

    Rispondi
    • Ciao Mariachiara! Mi piacerebbe imparare con te la dote di ascoltare la natura, molti la considerano il proprio mentore e io personalmente devo ancora riuscire ad accedere questa grande verità! Ti ringrazio per il prezioso spunto! Ti auguro delle splendide feste 🙂

      Rispondi
  6. Un mentore, trovarlo. Più ci penso, e, ciò che mi viene alla mente è, che il vero mentore di me stesso sono IO. Certo mi piacerebbe trovare o incontrare qualcuno e qualcosa che mi dia la spinta o l’ebrezza di ricominciare. Dico di ricominciare perché all’età di 64 anni tu pensi di riposarti. NO è ora di rimetterti in pista è la pista l’ho trovata “una nuova attività” ma devo dire che l’incontro con la “svolta school” mi ha elettrizzato, e leggere gli appunti ascoltare le persone che ogni mese ci consigliano mi sta dando un motivo in più per navigare in questo mare di informazioni e utili consigli. Si leggo libri e ascolto ciò che Ceci ci dice ma sempre più scopro e penso che IO sono il mentore di me stesso. Ciao a Tutti

    Rispondi
    • Che pensiero potentissimo Gian Carlo! Grazie per la tua condivisione! Felicissima di sapere che la Svolta School ti stia servendo come spinta per per rimetterti in pista!

      Rispondi
  7. Sono sempre stata alla ricerca di un mentore, ma più che altro ho avuto un paio di persone che mi sono piaciute e che ho provato a prendere come modello.
    Ora, con i vostri e ho capito chi vorrei trovare .
    Penso con te e con le tue chiacchiere di aver trovato una guida.
    Grazie

    Rispondi
    • Allora Claudia spero proprio che il mentore giusto si presenti ora che hai trovato chiarezza su chi ti piacerebbe avere come guida! Felice di sapere che il video si sia rivelato utile per te 😘

      Rispondi
  8. Ciao Ceci! Devo dire che dopo un pò di tempo, direi anni, che faccio dei corsi per la Crescita Personale il mio Mentore siete tutti voi coach che ho incontrato strada facendo. Ringragio indistintamente a tutti voi che mi avete seguito, insegnato, stimolato. Ringrazio ugualmente agli autori dei libri che ho divorato e che con i loro racconti mi hanno mostrato modi di pensare diversi, considerazioni, constatazioni ecc. La strada è lunga e chissà quanti altri Mentori avrò il piacere di conoscere…

    Rispondi
  9. Io ho sempre fatto tutto da solo…peró di tanto in tanto mi serve una spinta da qualcuno..e quel qualcuno siete voi e un altra ragazza alla quale chiedo spesso consigli..voglio cogliere l’occasione per ringraziare tutte queste persone che vedo nei commenti di sopra per avere la costanza di camviare se stesse e di conseguenza il mondo..la mia aspirazione siete tutti VOI

    Rispondi
    • Grazie Dario 💖 Che bello leggerti! Davvero grata di sapere che a volte siamo quella piccola “spinta” in più 🙂 Ti auguro delle bellissime vacanze natalizie 🎄

      Rispondi
  10. Ciao Cecilia, io ho molti mentori perchè ognuno di loro mi dà qualcosa di diverso, Ho iniziato anni fa leggendo dei libri di crescita personale, poi ho avuto la fortuna di conoscerne anche qualcuno che quotidianamente mi segue e mi stimola a crescere. Poi siete arrivati voi della Svolta School, perchè per me la crescita non finisce mai e quindi adesso seguo voi che mi aiutate a pensare in modo diverso e a vedere nuovi orizzonti. Io sono convinta che è tutto pre-destinato e che non esiste libero arbitrio però possiamo cercare di vivere al meglio per evolvere in tutti i sensi. Grazie a tutti voi.

    Rispondi
    • Ciao Catia 💖 Stupendo sapere che tu abbia tanti mentori che ti guidano nel tuo cammino di crescita personale! Siamo davvero onorati di essere parte delle persone che ti stimolano attraverso La Svolta School! Grazie di essere qui con noi 💞

      Rispondi
  11. Al momento sono ancora in forte ricerca di un mentore che mi accompagna nel mio percorso di Vita , ci sono state vari modelli da seguire Ma mai efficaci da essere il mentore giusto , forse un giorno ci sarà

    Rispondi
  12. Ho avuto diversi mentori umani nella mia vita. I più importanti li ho trovati da i 17 anni in poi. Non so come li ho trovati ma sono grato di averli trovati … sono tanti, non mi ricordo quanti … non sono in grado di contarli e ne ho ancora … ma ho avuto anche dei mentori non umani; in particolare le mie due cagnette che vivono con me e mia moglie adesso. Sono madre e figlia … le ho semplicemente osservate e loro hanno comunicato e trasmesso cose che non mi sarei mai aspettato di poter ricevere da animali domestici … non parlo soltanto di affetto -dell’amore, che una persona può ricevere dagli animali domestici con cui vive e che in qualche modo ne è responsabile, ma di vera e propia saggezza.

    Rispondi
  13. Buongiorno Cecilia è molto bello sentire delle tue pillole di saggezza il lunedi’ mattina mi mette di buon umore ed inizio bene la settimana io mentori non ne ho mai avuti anche quando studiavo medicina li ho sempre cercati me erano gia sempre di qualcun’altro adesso seguo te ed altre e due persone che sembrate in questo marasma di coach i più onesti grazie.

    Rispondi
  14. Self help e self coaching sono una base comune ma spesso si gira in tondo senza cambiare convinzioni. Penso che i condizionamenti ricevuti siano un punto chiave del proprio modo di pensare e di agire. Qualsiasi cosa o persona riesca a smontare anche uno solo di questi condizionamenti è un proprio mentore e ho l’idea che il proprio sentire aiuti a distinguerne uno vero da uno falso. Un altro indicatore che credo valido è che una cosa buona è di solito una cosa semplice…un mentore è una persona semplice. Ne ho incontrati (o ne ho solo riconosciuti) molto pochi.

    Rispondi
  15. ….Ho cominciato un cammino 52 anni fa e i primi mentori sono stati i miei genitori,poi a seguire le maestre di scuola, non tutte, alcuni amici di famiglia, questo nel bene, perchè purtroppo ho avuto a che fare anche con esempi in famiglia negativi…poi la scuola e parallelamente i libri…. e poi i libri, ancora libri, libri, libri…venti anni fa una svolta con un primo corso di crescita personale e l’incontro con una persona amico speciale che da allora è il mio alter ego, il mio specchio, parallelamente a tutto questo ed intersecandosi col resto la storia personale della famiglia con mio marito e mio figlio, e tutte le persone con cui sono venuta in contatto…ho dimenticato di scrivere di mia sorella perchè è compresa in me…sto proseguendo con corsi, libri di crescita personale , blog e altro che offre fb sempre sul tema…

    Rispondi
    • Wow Serena, che percorso ricco! Che bello leggere della tua immensa capacità di riconoscere così tanti momenti di crescita nel tuo percorso e il tuo amore nel valorizzare le guide che ti hanno reso chi sei ora! Grazie 🙂

      Rispondi
  16. Bellissimo questo video! Sono d’accordo su tutto e lo sto sperimentando in questo momento … anche se tutto è ancora in “ebollizione” 🙂 . Come andrà a finire? Bo! Spero bene. Monitoro costantemente la situazione. In ogni caso, ho trovato un grande mentore, per me noto e già usato in passato, nella figura del Cardinal Martini. Sto leggendo/meditando un suo libro, del quale posso dire che mi stia aprendo la mente e il cuore. Era ciò che mi serviva in questo momento.
    Un caro saluto e grazie per i tuoi suggerimenti davvero molto pragmatici. Li trovo utilissimi.

    Rispondi
  17. Non ho mai avuto un mentore, ma ho sempre avuto la curiosità di leggere saggi e guardare video come faccio col tuo CeciWeekly per espandere la mia anima inoltre pratico yoga e meditazione

    Rispondi
  18. Buonasera, io non ho un mentore, leggo libri, ed ascolto i discorsi di Andrea Giuliodori (Efficacemente), però mi sento spesso confuso ed instabile mentalmente, sapete darmi qualche consiglio su cosa fare? Se sia il caso che mi affidi a qualche mentore? Grazie

    Rispondi
    • Ciao Michele, hai già provato a fare un percorso su misura per te con un professionista? (un coach, uno psicologo, un terapeuta o qualsiasi figura professionale che ti ispiri fiducia!)

      Rispondi
  19. Io ho trovato un mentore ch’è la psicoterapeuta la quale mi da consigli e mi lascia parlare molto dei miei probllemi.Questo mi dà fiducia in lei e mi dà la forza per fare attività nuove che non avrei mai potuto immaginare.Ora ti saluto Cecilia e,grazie per le tue perle di saggezza!!!

    Rispondi

Lascia un commento