Sei nuovo?
Clicca qui.

…il ritmo sempre più frenetico della vita moderna ti sta letteralmente rubando il sonno. Con oltre 9 milioni gli italiani che soffrono di insonnia cronica… dormire bene è ormai diventato un lusso. 😳

E non è certo solo colpa di Netflix!

Il risultato? Rischi di ammalarti più spesso, sei più irascibile, meno creativo, più incline a dimenticarti cose importanti e anche ad ingrassare.

A meno che non giochi d’anticipo.

Cecilia Sardeo Podcast

Queste sono 3 cose che da qualche tempo ho smesso di fare la sera, per dormire meglio e svegliarmi più carica, vitale ed energica.

Guarda il video e provale anche tu <3

Ceci xx

P.S: La terza è stata per me la più difficile… ma che sollievo quando ci sono riuscita! 😌

P.P.S: Quale routine serale segui per dormire bene? Condividila nei commenti qui sotto, perché non c’è modo migliore di crescere, che farlo insieme.

cecilia sardeo firma nome

30 commenti su “3 Cose (da Evitare Stasera) per Dormire Bene”

  1. Buongiorno Ceci questo video mi viene nel momento giusto Io già di mio dormo poco da una vita soffrendo di insonnia e non ci sono ne tisane e nessun altro rimedio che mi possa aiutare . Ora che sto sotto esami è peggiorato ancor di più mi ritrovo a fare le cinque anche le sei di mattina a stare sui libri o sul computer per studiare e poi mi ritrovo il giorno dopo ad avere tanta confusione in testa e a non ricordarmi nulla di quello che ho studiato ho provato a fare come dici Tu ma mi sveglio di continuo in uno stato di ansia e di paure di non riuscire ad arrivare al mio obiettivo dopo gli esami mi impegnerò a mettere in atto queste tre regole un abbraccio a tutti voi<3

    Rispondi
    • Cristina tesoro, il momento degli esami è sempre speciale ma puoi cercare di trovare il tuo equilibrio, magari sfruttando il mattino che il momento in cui il cervello è più reattivo e alla sera rilassandoti con altre letture o attività. Un abbraccio e un in bocca al lupo di cuore 🙂

      Rispondi
  2. Cellulare off line da un’ora prima di coricarmi a un’ora dopo essermi svegliata! FANTASTICO!
    ….e questa regola vale anche per i miei figli adolescenti…in verità loro mezz’ora e mezz’ora …un compromesso dovevo pur trovarlo!

    Rispondi
  3. Sono concorde! le radiazioni disturbano molto il sonno! io stacco wi-fi e router, spengo i telefoni e stacco la spina delle lampade del comodino che portano contaminazione elettrica ed elettromagnetica, oltre ad usare un prodotto favoloso che metto sul comodino e porto sempre con me, che mi protegge dalle onde eletr. giorno e notte e mi permette di riposare da sogno!

    Rispondi
  4. Un consiglio efficace e sperimentato personalmente e’ quello di convergere gli occhi nello spazio fra le due sopracciglia in modo da stimolare la ghiandola pineale. Induce il sonno più velocemente e una qualità di sonno più profondo.

    Rispondi
  5. Io le sto facendo,soprattutto quella del cellulare in modalità silezioso e, questo mi aiuta tantissimo,l’altra è la tele che non la guardo.Ti saluto Cecilia e grazie per i tuoi consigli!!!!

    Rispondi
  6. Cara Cecilia grazie dei suggerimenti ..
    Io sono ancora ‘in alto mare’.
    Faro ‘ tesoro promesso.
    I miei ritmi circadiani sono da rimettere in careggiata.
    Grazie.♡♡♡

    Rispondi
  7. Cara Cecy grazie dei suggerimenti…
    Cose che si sanno ma che spesso non si ha … voglia per pigrizia di mettere in pratica.
    Io posso portare la mia testimonianza che da quando faccio queste cose, ovvero da sei mesi, il mio sonno che era difficile da anni e anni anche a causa di malattie autoimmuni, ne ha preso grande vantaggio.
    * mettere smartphone in modalità aereo tassativo alle 10
    * diario sul comodino per appuntare sogni, idee, progetti se mi sveglio
    * niente Tv in camera
    * arieggiare la stanza anche in pieno inverno per qualche minuto prima di dormire
    …….
    Che dire amiche… provate inserendo almeno una di queste cose e poi raccontateci l’esito !
    Buona domenica

    Rispondi
  8. Io qualunque cosa succeda, e sia presto o tardi, faccio una doccia prima di andare a dormire. Prima acqua calda, poi acqua fredda. Mi fa sentire benissimo e rilassatissima, e di solito dormo come un sasso!

    Rispondi
  9. Grazie per i tuoi consigli. Ci sono cose che già faccio…. il cell in camera mai…altre sulle quali devo lavorare.
    grazie per la tua energia.
    un saluto a tutti

    Rispondi
  10. Cara cecilia,
    per dormire bene la sera tengo aperta la finestra tutta la notte anche in inverno così che l’aria sia sempre fresca e ben ossigenata. In più prima di addormentarmi metto le cuffiette, una bella musica da relax oppure una bella meditazione ed è facilissimo addormentarsi bene.
    Buona giornata a tutti !!!

    Rispondi
  11. In estate prima di cena faccio un giro in bicicletta per contrastare la fame nervosa e anche il caldo! Sembrerà strano, ma fare una leggera attività fisica dopo una giornata di lavoro è molto distensivo e rinfrescante sia per il corpo che per la mente.
    Dopo cena posso guardare la tv o semplicemente stare in compagnia del mio fidanzato, una cosa è certa, se la serata è un po’ sottotono oppure mi accorgo che sia io che il mio compagno stiamo passando tutta la sera incollati ai rispettivi smartphone, lancio il telefono, prendo il fidanzato e andiamo in camera da letto a fare l’amore!
    Viene da sé che subito dopo si è rilassati e abbastanza stanchi da dormire sonni tranquilli 🙂
    Migliora l’umore, abbatte lo stress, ne giova l’amore e l’intesa di coppia!

    Un abbraccio
    Alice

    Rispondi
  12. Io verso le 10 spengo la tv, a volte prima e mi piace leggere con il kindle libri…non so se è un bene o un male. Ho visto che quando poi vado a dormire e mi metto nel letto dormo come un sasso 🙂 Solo d’estate faccio un pò fatica a dormire con questa modalità perché ho una camera da letto senza finestre ma solo con un piccolo lucernario.

    Rispondi
  13. Io rivivo la mia giornata passata per riscoprire i doni ricevuti e il contributo che ho dato. Poi penso alle opportunità che si prospettano il giorno dopo di essere felice, fiero e utile.
    Infine visualizzo i miei muscoli, le articolazioni e il cervello in stato di riposo: lieve infiammazione che ripristina le fibre, piano piano le cellule che si rinsaldano e poco a poco energia che torna a scorrere e potenziale da far esprimere.
    con questo chiudo gli occhi e mi lascio andare al riposo.
    Provaci, io mi trovo davvero benissimo!

    Rispondi

Lascia un commento