Sei nuovo?
Clicca qui.

Tutti vorremmo più tempo nelle nostre vite, ma una giornata di 30 ore non arriverà molto presto.

Ho già controllato su Google 😉…

Come fare allora a trovare il tempo per tutto?

Certo, non starò certo qui a dirti cosa dovresti fare, perché siamo tutti diversi e ciascuno di noi deve trovare il proprio mix ideale!

Cecilia Sardeo Podcast

Esiste però un modo insolito per “aggiungere” un paio d’ore alle tue giornate e avere più tempo per fare ciò che non riesci a fare MAI!

Il segreto ti aspetta in questo nuovo Ceci Weekly 🙂

Non dimenticare che la parte più bella di ogni episodio ti aspetta nella discussione qui sotto 😉

Cosa sei pronto a cambiare nella tua routine per trovare il tempo di fare ciò che davvero desideri?

Non vedo l’ora di scoprire come possiamo ispirarci a vicenda!

<3

cecilia sardeo firma nome

34 commenti su “Come Trovare il Tempo per Tutto”

  1. Buongiorno Cecilia,sappiamo bene che il Tempo è sempre limitato,comunque io recupero 1 po di Tempo,sfruttando i tempi morti che ci sono tra 1 pensiero ed 1 altro,tra 1 impegno ed 1 altro.

    Rispondi
  2. Buongiorno Cecy! Da quando sono entrata in questa tribù uso il mio tempo in modo molto più consapevole, specialmente le prime ore del mattino ed ho davvero guadagnato due ore al giorno o forse anche di più! La mia routine ora prevede di svegliarmi un’ora prima del resto della famiglia, fare il conto alla rovescia, alzarmi, mantenere il silenzio, fare la meditazione in 6 fasi, preparare la colazione e rilassarmi ancora un attimo prima di svegliare la piccola di casa… aggiungerò sicuramente da domani la lettura motivazionale!!! Per il movimento ora ci penso…. un abbraccio e grazie!!😘

    Rispondi
  3. Ciao Ceci grazie sempre per i tuoi spunti e seguo comunque sempre. Credo che il tempo è ciò che ci sembra di avere, ma in realtà sono i respiri che noi dobbiamo spendere al meglio..se più i respiri sono affannosi e più il tempo ci sembra di perderlo..più dedichiamo il tempo e respiri alla nostra crescita, cominciando dalla mattina con il ringraziare tutto mentalmente, o a voce, per aver aperto gli occhi e per tutto ciò che si ha, l’atteggiamento è positivo e la giornata prende la giusta piega..dopo esserci preso cura di noi in bagno, ecco una piccola e salutare meditazione per essere quì e ora e dopo un pò di straching o yoga per poi, essere energici e pronti ad affrontare la giornata..credo che basti poco e disabituare abitudini sbagliate, per abituare il giusto respiro, non perdendo mai tempo, perchè anche se ci si alza mezzìora prima per fare tutto ciò, non diventerà mai un peso, ma la voglia e la felicità di vivere sempre nel quì e ora..il mio umile pensiero e esperienza di vita 🙂 Ciao Ceci 🙂

    Rispondi
  4. Ceci, il tempo è un trade-off. Se ci pensi, per un video di 4:27 minuti, avrai sicuramente impiegato altrettante ore per produrlo e per registrarlo, è un conveniente trade-off? No, il costo-opportunità è totalmente a sfavore tuo, siccome non hai nessun vantaggio rispetto a qualsiasi altra persona che produce lo stesso video. Il trucco non sta nel tempo, il vero trucco sta nell’avere un vantaggio sul tempo, ossia far si che non sei tu a subire il tempo ma sei tu a gestire il tempo. Per gestire il tempo, devi raggiungere una situazione in cui l’effetto di un breve momento di “lavoro” si propaga nel tempo. Per esempio, se producessi in 4 minuti tre video da 10 minuti ciascuno, non sarebbe meglio? Alcuni penseranno che sia impossibile, assolutamente no, altri penseranno che sia difficile, assolutamente si.

    Rispondi
  5. Ciao, cara Cecilia penso che le cose che hai detto siano importanti però non sono ancora riuscita ad avere qull’equilibrio che tu stessa dicevi. Infatti appena sveglia non riesco a trovare un po’ di spazio per me perchè sono pre-
    sa da tutte le cose che devo fare e, quindi non riesco a ritaglire un arco di spa-
    zio per me . E molto difficile a dirlo ma è proprio vero e solamente ora me ne sto accorgendo. Un grade abbraccio e grazie tanto per avermi aperto gli occhi!!!!

    Rispondi
    • Forza Paola, inizia dal ritagliarti solo pochi minuti, non pensare di doverti dedicare un’intera ora la mattina! Comincia con un paio di minuti al giorno e inizierai già a sentire la differenza!

      Rispondi
  6. Da un anno e mezzo a questa parte,mi alzo un ora prima la mattina,( alle sei) x fare yoga e meditazione,o Pilates e meditazione.o corsa sul posto,o un po’di pesi.o,in estate una bella passeggiata con i cani.e’ la mia ora sacra.👍

    Rispondi
  7. Io cara Cecilia faccio la turnista in fabbrica. Non ho possibilità di fare quello che proponi perché io ho semmai due ore in meno. Perché una settimana mi alzo alle 4 per Andar e in fabbrica è una settimana torno alle 11 e non riesco ad alzarmi presto .anche se quando lo faccio faccio un sacco di cose. Lo so.

    Rispondi
    • Ciao Angela! Non devi cercare di incastrare tutte le pratiche, magari puoi concederti 2 minuti di silenzio prima della colazione, o parcheggiare la macchina più lontano in modo da camminare per 5 minuti…insomma, non farti condizionare dal pensare di dover dedicare molto tempo, inizia da piccoli passi, pochi minuti al giorno e vedrai che rivoluzione!

      Rispondi
  8. Buongiorno Cecilia,
    La mattina?
    La cosa che mi sono prefissata di eliminare sono le quattrocento sceglie che suonano a intervalli regolari e mi portano solo ad alzarmi tardi….fare tutto in fretta e furia ed arrivare a lavoro già con un carico di stress degno di una lunga giornata super impegnata che in realtà deve ancora cominciare!!!!!!
    Da domani una sveglia sola all’ora giusta che mi permetta di prendere confidenza con il nuovo gironi in maniera total relax. ……CI RIUSCIRÒ!!!!!!!!!
    Intanto buona prima domenica invernale (qui piove a dirotto) a te e a tutta la tribu
    .

    Rispondi
  9. Ciao Ceci, io sono pronta a cambiare mio marito, con lui in casa non riesco a fare niente, nemmeno a stare zitta, perchè mi fa sempre domande stupide, se mi isolo per fare qualche esercizio viene lì e mi chiede cose banali, interrompendomi con il diaframma contratto, e così via, praticamente sono più di trent’anni che condiziona la mia esistenza e quella dei nostri figli, il mondo quì deve girare intorno a lui e basta, e anche se ho tenuto duro fin’ora per i nostri figli sono pronta a cambiarlo subito non ne posso più ciao

    Rispondi
    • Qualsiasi sia la tua scelta Paola, ti auguro di poter avere tutto il coraggio e la forza di creare la realtà che desideri vivere. Un abbraccio di luce!

      Rispondi
  10. Ciao Ceci. Ho già dovuto anticipare la mia sveglia alle 5.50 ogni mattina per poter preparare tutto, accompagnare i figli e correre al lavoro per le 7.30…dove sono costretta a restare almeno fino alle 18.30 e poi….via di nuovo di corsa verso casa per altre faccende domestiche. Come posso fare a ritagliarmi questi piccoli spazi???????? ne avrei davvero tanto bisogno. Un abbraccio

    Rispondi
    • Ciao Rossana! Concediti di poter implementare questi cambiamenti un passo alla volta, per esempio, iniziando con 5 minuti di movimento al giorno, anticipando la tua sveglia alle 5.45. La chiave di tutti i cambiamenti duraturi sta nei piccoli passi che possiamo compiere fino a quando non diventano abitudini stabili!

      Rispondi
  11. Cara Cecy, i tuoi suggerimenti sono sempre molto apprezzati, ma non sempre si riesce a metterli in pratica. Ad esempio io, quasi ogni mattina, al risveglio, dedico alcuni minuti ad esercizi di mobilità articolare, di stretching e un po’ di respirazione nella posizione del loto, in completo silenzio, ma poi arriva mia moglie con il suo tono di voce alterata, le sue lamentele su cose banali e la mattina prende tutta un’altra piega. Cosa posso fare, scartando l’eliminazione fisica ?… 😂

    Rispondi
  12. Hai ragione Cecilia, moto importante é per me avere il minuto di tranquilità ,ed anche trovare un po’ di movimemento per me stessa così come anche trovare un momento di tranquillià per me stessa.Grazie mille per i tuoi consigli Cecilia!!!!!

    Rispondi

Lascia un commento