Sei nuovo?
Clicca qui.

Secondo una ricerca condotta in Europa qualche tempo fa, i nostri armadi offrono riparo ad un volume di vestiti mai indossati, pari al valore medio di 500 euro.

Comprare di più sembra essere diventato l’unico modo per sentirsi momentaneamente più felici e importanti…ma è tutto un inganno!!!

Non solo entrare nella cosidetta “sindrome di accumulatore compulsivo” e continuare ad accumulare oggetti fa male al nostro portafogli, ma ci rende dipendenti da una forma di sollievo temporaneo che continuerà ad esaurirsi nel giro di poche ore.

Per poi ricominciare da capo.

Cecilia Sardeo Podcast

Scopri il singolo cambio di prospettiva per smettere di accumulare roba inutile e tornare a vivere.

Qual è un’ esperienza che vorresti vivere da tempo ma che hai sempre rinviato?

Condividila nei commenti qui sotto ispirando altri membri della tribù, perchè non c’è modo migliore di crescere, che farlo insieme.

cecilia sardeo firma nome

49 commenti su “Perchè Devi Smettere di Comprare Altre Cose.”

  1. Condivido pienamente! Negli ultimi anni
    ho venduto la macchina, ho venduto 2 motociclette (sob) ho venduto una collezione di videogiochi che avevo messo insieme in anni di passati al computer e sto focalizzando tutte le mie risorse economiche e di tempo, in due settori 🙂
    1. Crescita personale (passare del tempo con i miei mentori, pianificare quello che imparo mettendo una data di scadenza)
    2. Creazione di rendite automatiche
    Nonostante ho sacrificato cose a cui ero affezionato non mi sono mai sentito più felice e libero! 😀

    Rispondi
  2. buongiorno e buon respiro ossigenante corpo anima mente.
    anche questo discorso proposto nel video è storia vecchia come il cucco, campagne che affronto dal 1990 e attorno non ho mai visto migliorie. oggi alcuni per vendere ulteriore fuffa e fare i fashion lo spacciano come decluttering, che dire vergogna a chi specula su queste cose vendendole come informazioni e perle di saggezza, quello che si condivide come atto correttivo non si fa pagare, vergogna al popolino se necessita di queste indicazioni, significa che la stupidità è sempre più scandalosa e la specie bipede è talmente messa male che è tempo di estinzione essendo esaurita. non credo più nella coscienza per cui non ha senso fare appello e richiamare ad essa, sotto false giustificazioni oggi si fa passare per cosa buona etica e giusta il vitello d’oro (accumulo denaro) per dire che più sono ricco più faccio del bene agli altri, balla colossale. si baratta carta stampata da zecche di stato per danneggiare sempre più ambiente cosmo relazioni cervelli natura e tutto il creato con le sue creature, finiamola di giustificare con false illazioni per autorizzare l’illecito e vergognoso… infatti VERGOGNA
    comunque grata per le occasioni offerte per riflettere sul disastro umano. saluti. buon cammino. tania

    Rispondi
  3. GRAZIE….è da tempo che mi ero accorta di questo e infatti sto incominciando a starci sempre più attenta.
    Ora tutti i miei risparmi sono esclusivamente diretti verso la mia crescita personale ed un tanto atteso viaggio in Thailandia che farò spero entro un anno.
    Grazie ancora

    Rispondi
  4. Bellissimo video! Io ho iniziato il mio percorso di pulizia dell’armadio che poi si e’ esteso alla mia casa e alla mia vita. Su cosa ho dirottato il mio desiderio di accumulare? Un corso di yoga!!! Grazie per il video che mi ha fatto riflettere molto e di nuovo…

    Rispondi
  5. Un viaggio in auto in SIcilia per visitare quelle zone che sono all’origine del nostro pensiero e della cultura e che sono fuori dai luoghi in cui si arriva in aereo (Palermo e Catania e dintorni).

    Rispondi
  6. Ciao Cecilia ,
    essendo un UOMO fuori dagli standard, nei miei 6 armadi avrò qualcosa come circa un valore di €. 20.000,00 … per circa un 25% = 5.000,00 euro di capi e accessori mai utilizzati, ma ci sono per il momento e se arriverà l’occasione per poterlo sfoggiare, meglio! Potrei farne a meno? Nn so … Se pensiamo che tutto serve e niente è indispensabile … Mi fanno star meglio , diciamo che sono oggetti acquistati per premiarmi! POI FACENDO FRONTE ALLA MIA CRESCITA PERSONALE – SPIRITUALE, CERTAMENTE CHE SI !!! C’ È QUALCOSA CHE VORREI FARE DA QCHE E DIVERSO TEMPO SI, PARTECIPARE AL CORSO DI ANTONY ROBBINS MIRATO AL SUCCESSO E AL NUOVO MONDO DEL LAVORO PER PROIETTARSI CON ECCELLENZA ED OTTENERE RISULTATI MEMORABILI !!! Una settimana all’estero con il costo di circa €. 5.000,00 che andranno a raddoppiarsi in considerazione della settimana che non produco e dei costi aggiuntivi per viaggio e soggiorno … Seguirò i tuoi consigli, ritaglierò i costi sull’ abbigliamento, riducendo i miei vizi come sigarette ed aperitivi per raggiungere il prima possibile al Mio desiderio … eh eh eh eh eh si !!!
    Buon proseguimento;-)

    Rispondi
  7. Sono anni che desidero fare un viaggio in Irlanda per visitare quei posti magici che per me sono tanto speciali….spero di riuscire a farlo presto, grazie per i tuoi consigli Cecilia! ❤

    Rispondi
  8. Vorrei chiedere (il datore di lavoro però non è obbligato a concedermelo)
    un anno di aspettativa non retribuita, per vivere un’esperienza almeno alla pari (cioè mantenermi) all’estero. Possibilmente in una colonia italiana o con italiani presenti.

    Rispondi
  9. Circa un anno fà ho fatto una grande pulizia nel mio armadio tenendo solo l’indispensabile per vestirmi e così ho portato quello che faceva solo ingombro alla Caritas. Sono rimasti molto felici delle cose che ho portato, ma soprattutto ero felice io per aver fatto una cosa buona e per rendermi conto di cosa serviva e di cosa non serviva più. Questo mi ha reso consapevole della strada giusta su cui ero e sullo spendere su quello che serve e non su quello che non serve per apparire. Oggi mi sono tolto tante soddisfazioni e continuo a farlo, come un piccolo viaggio, una uscita con amici, come mangiare una pizza, una vacanza di meditazione e relax per rigenerarsi e tutto ciò che mi serve per essere migliore e crescere nel mio percorso di vita che ho deciso di fare. Grazie Ceci per i tuoi suggerimenti che condivido in pieno! 🙂

    Rispondi
  10. È da tanto che vorrei svuotare tutto l’armadio e cassetti vari….
    E ricominciare da zero comprando poco ma buono!!!
    Nn ci riesco mai…. in pieno…. mi pare peccato poi nn so se avrò i soldini x ripartire…..e mi libero di poche cose…
    Uffffff

    Rispondi
    • Ciao Roberta, parti da un cassetto, o uno scaffale. L’idea di svuotare tutto è paralizzante…ma cominciare un passo alla volta ci aiuta a progredire con motivazione 🙂

      Rispondi
  11. il modo migliore sarebbe rinnovare il guardaroba ogni qualvolta se ne butta uno vecchio come se ci si ripulisca mentalmente invece di accumulare.. infatti molto tempo indietro ho dato via vestiti che non mi stavano più e li ho dati alla caritas così in più facciamo anche un’opera buona gratificandoci maggiormente..ora cerco di staccarmi dal resto..anche se è difficile è come un affezionamento, un qualcosa da tenere li che potrà servire magari se ritorna il peso ideale poter rientrare in quei pantaloni o maglia che ci piacevano tanto a parte quelli proprio vecchi che non si possono riparare..prodotti ormai finiti..

    Rispondi
  12. fortunatamente anch io sto smettendo di fare il deficiente con i soldi e il tempo impegnandomi in tantissime cose di miglioramento personale e miglioramento situazione economica

    Rispondi
  13. Ma scusate vi rendete conto come scrivete? Tutte le abbreviazioni …come se vi mancasse il tempo di scrivere in italiano lineare..quando si legge si perde il filo , non si capisce nulla ma per favore !!!! naturalmente mi rivolgo a tutti coloro che quando scrivono hanno sempre fretta e distorgono le parole….detto questo.. vorrei fare una riflessione , credo che chi accumula lo fa per i più disparati motivi ,ma chi decide di fare spazio liberandosi di cose inutili di tutti i generi…fa spazio anche dentro di se e si permette di viaggiare in questa vita più leggero …e il viaggio diventa più autentico..

    Rispondi
  14. È da tempo che sto rimandando l’intenzione di andare a vivere all’estero. Ancora non ho deciso di preciso il paese o città, però si voglio che sia un posto dove sia sempre caldo e ci sia il mare, però che al tempo stesso sia favorabile alla realizzazione d’impresa e business.

    Rispondi
  15. Ciao Cecilia, è da poco che ti ascolto e mi stai aiutando molto, molto. Mi chiamo Jeza, vengo dall’Argentina e abito a Barcellona da tanti anni, e sempre che voglio cominciare qualunque attività, lessione o carriera, dopo un tempo la lascio senza finirla, e questo mi ha portato ad accumulare tanta roba e vestiti e persino più ho lavorato sempre nel settore della moda, per tanto che accumulare vestiti stava diventando normale. Fino a che per altri motivi ho dovuto lasciare il lavoro, per farne un altro che mi piace davvero, adesso mi trovo con tutti i vestiti da per tutto nella casa e questo mi porta molta ansia, mah anche a quelli che abitano con me. A guardare il tuo video ho pianto un pochino, perche da tempo provo a fare una lessione d’inglese, e vedo che adesso comincio a trovarme nel camino giusto ,pero continuo a perdere molto tempo ed energie a riorganizzare quelle robe. Grazie mille dei tuoi consigli Ceci ! sei la persona giusta che volevo ascoltare! mi aiuti molto ! un abbraccio !

    Rispondi
    • Bellissima Jeza, sembri una donna davvero forte! Parti da un piccolo step, libera una piccola parte della casa dalle cose inutili, e vedrai che mano a mano riuscirai a creare nuovo spazio per creare ciò che desideri nella tua vita 🙂

      Rispondi
  16. Ciao Cecilia! Il Natale scorso ho svuotato il mio armadio, ho preparato cinque sacchi enormi e li ho portati alla scuola di mio figlio dove stavano facendo una raccolta per famiglie bisognose. Devo però ammettere che per me è difficile resistere all’impulso di comprare ma sabato scorso ci sono riuscita! Sono andata in centro a fare un giro e ho comprato solo un vaso per la mia ortensia, ma niente vestiti! Un vero successo che ieri ho celebrato con la mia famiglia visitando un’altra città. Grazie per quello che fai!

    Rispondi
    • Grande Cristiana! Non è mai facile ”rompere” abitudini che abbiamo da tempo, e che spesso facciamo in automatico. Quindi grande passo avanti nel riuscirci! Bravissima!!!

      Rispondi
  17. Cara Ceci, quest’argomento ormai da alcuni anni è nel mio interesse, ho eliminato già molto nella mia casa da vestiti a servizi di piatti e bicchieri in esubero, scarpe e quant’altro!!! Di certo sto meglio, ma ancora non ho reinvestito in ciò che realmente mi farebbe sentire più ricca, e allora condivido con te e tutti voi voglio iscrivermi ad un corso di inglese, voglio imparare decentemente questa lingua e attenuare l’ansia che mi attanaglia quando parto per un paese straniero o quando semplicemente qualcuno mi chiede informazioni per strada

    Rispondi
  18. Non so perché non sono apparsi i miei saluti nel mio commento precedente, ma sono fondamentali! Grazie Ceci per i nuovi stimoli per crescere di tutti i giorni!!!

    Rispondi
  19. Ciao Ceci!-il mio sogno nel cassetto è accompagnare gli ammalati a Lourdes, prendere una settimana di ferie, e destinarsi ai meno fortunati. Ma anche questo anno non potrò perché mi aspetta un grande trasloco che occuperà molte energie per via della accumulo che sono stata capace di fare in tutti questi anni e che ormai mi sovrasta al punto che me ne sbarazzero’, ricominciando da capo in una casa piccola e molto essenziale. Però il mio sogno resta e so che verrà mil momento giusto anche per lui.
    Grazie!!!

    Rispondi
  20. Domani inizio a sistemare la mia scrivania che è sommersa di cartacce. Per i vestiti una dieta mi ha aiutato a dar via tanti vestiti che non mi andavano più bene…il problema è che ho dovuto comprarne altri…grazie per i tuoi consigli…ne terrò conto per evitare di comprare altre cose inutili da dover pulire ed organizzare 😉

    Rispondi
  21. Non sono ancora riuscita a liberarmi dei tanti vestiti che non mi entrano piu’. Ho sempre la speranza di dimagrire e poter indossarli, alcuni ancora con l’etichetta.

    Rispondi
  22. Via via ho venduto libri, scarpe attraverso Internet perchè la mia filosofia è quella di rimanere con le cose più essenziali ma da qualche tempo in concomitanza con la perdita del lavoro e conseguente tempo libero sto spendendo per certe cavolate di oggetti…voglio e devo starci più attenta perchè voglio mettermi da parte i soldi per andare a vivere con il mio compagno

    Rispondi
  23. Ciao Cecilia, grazie per gli spunti! Il respiro e il sorriso mi accompagnano ogni giorno. Sentendomi meglio quando faccio un respiro profondo al quale segue un sorriso rigenerante lo consiglio spesso a chi si lamenta di ogni cosa ed è meraviglioso vedere spuntare i sorrisi sui visi delle persone. Per quanto riguarda l’armadio ci ho pensato molte volte ma tutte le volte che devo farlo mi blocco. Ho iniziato anche da un cassetto e poi finisco per distrarmi e perdermi in ricordi o altro. Ho perfino fatto delle scatole che sono finite in cantina che ora è impraticabile 😹Sono arrivata ad un punto che rifiuto la mia casa e ne voglio una tutta mia quindi la sto lasciando andare ma questo non mi fa stare bene. Sto cercando lo stimolo giusto che mi faccia partire ma non ci sono ancora riuscita. Grazie per qualsiasi consiglio. Un abbraccio di Luce. Claudia

    Rispondi
    • Cara Claudia! Uno dei consigli che Ceci tende a dare più spesso in queste situazioni è quello di applicare la filosofia del Solo per Oggi! Invece di lasciarci spaventare dall’attività che abbiamo davanti, pensiamo “Ok, Solo per Oggi mi dedico all’armadio senza distrarmi! Solo per oggi!”. PS. Penso che Ceci abbia raccolto alcuni dei suoi consigli e spunti migliori riguardo l’ordine e l’organizzazione in questo bellissimo episodio su La Svolta School https://goo.gl/828W99

      Rispondi
  24. Ora capisco perché sabato scorso ho gettato via sette (?) sacchi da spazzatura di roba e… stò veramente meglio! Più spazio negli ambienti e più ordine !! Anche nella mente..

    Rispondi
  25. Ciao Cecilia devo darti ragione su quello che dici, infatti io per prima ho tante capi di abbigliamento che ho comprato ma non metto. Metto sempre quelli oppure quando devo partecipare ad un evento particolare allora si che acquisto quache cosa da mettermi o un capo d’abbigliamento o un accessorio che rende nuovo, o particolare quello che metti. Ti ringrazio tantissimo per avermi aperto gli occhi d’ora in poi cercherò di fare più attenzione agli acquisti, cercando di realizzare di più i miei progetti!!!!

    Rispondi

Lascia un commento