Sei nuovo?
Clicca qui.

La maggior parte di noi ha da parte un intero arsenale di scuse per convincerci che faremmo un lavoro migliore se solo aspettassimo la perfetta congiuntura astrale, che puntualmente tarda ad arrivare.

Che chi dice che il momenti giusto non arriverà mai…

…io dico che forse è già qui, qui ed ora, se solo ce ne accorgiamo.

Qual è la cosa che stai rinviando da giorni o mesi?

Cecilia Sardeo Podcast

Scrivila nei commenti qui sotto e falla adesso!

cecilia sardeo firma nome

17 commenti su “Come Vivere Qui ed Ora (e Smettere di Rimandare).”

  1. Ciao Cecilia,
    ma che succede se nonostante tutto cio dici sia corretto e noi lo si mette in pratica quotidianamente, cio che che ci serve davvero come cambiamento non ci riesca mai nonostante il continuo provarci passando da tutte le strade di cui parli, chiedendo anche aiuto ad altre persone competenti? dov’è che si sbaglia?

    Rispondi
    • Ciao Luca, credo che spesso pensiamo che l’unico modo per migliorarci sia optare per un cambiamento radicale … ma spesso ci dimentichiamo che ogni cambiamento radicale parte da un piccolo passo, dietro l’altro. Prova a scegliere un micro passo, da implementare ogni giorno anche solo per 5 minuti. Quando quel passo diventa più semplice, passa al secondo micro step… ci vorrà del tempo, perchè il cambiamento si consolidi e diventi significativo, ma l’effetto cumulativo sarà strabiliante 🙂

      Rispondi
  2. Ciao Cecilia,
    già prendere il coraggio di scrivere un commento è stata dura.(Non so scrivere bene, butto tutto giù alla rinfusa).
    Devo decidere se aprire un centro di Fisioterapia di 180 mq oppure rimanere nel mio studio casalingo di 20 mq.
    Quanti pensieri: e se non riesco a coprire le spese?
    e se mi impegnasse troppo tempo?
    Ho già lo studio pieno e poco tempo per me.
    Come posso prendere la decisione giusta senza rischiare di trascurare me e la mia famiglia?
    Grazie
    Massimo B.

    Rispondi
    • Ciao Massimo, c’è un libro fantastico che può aiutarti a organizzare i pensieri e le decisioni. Si chiama Business Model You, e lo trovi anche in Italiano 🙂

      Rispondi
  3. Giorni fa’ ho acceso il desiderio di trovare un lavoro cosi reddittizio che mi permetta di essere ricca per poter comprare un terreno e costruire un kaikan da donare ai compagni di fede della citta’ dove sono nata.Ogni giorno l entusiasmo che provo nel pensarlo mi riempie la testa e il cuore.
    Un saluto

    Rispondi
  4. Ciao Cecilia.
    Grazie per questo video. Hai ragione sulla paura. Ti do fiducia anche sul coraggio che arriva facendo.
    C’è una cosa molto molto importante che devo fare da due settimane, che dovevo fare stamattina prima delle 9, poi prima delle 12, poi prima delle 14 e ora direi prima delle 18.
    ma ho paura. profondamente paura. Ora procrastino altrti tre minuti, bevo dell’acqua, fumo una sigaretta, e faccio cio che devo fare. La fiducia che abbiamo in noi stessi e qualcosa chenasce si da dentro, ma che ci viene anche trasmessa durante l’atto di crescita. a me tutto cio manca e solo ora ne ho preso coscienza. Ora vado, e faccio. Grazie

    Rispondi
  5. Ciao Cecilia,
    Io vorrei avere il coraggio di cambiare la mia situazione lavorativa.
    Non voglio permettere più di essere sfruttata sul lavoro.
    Vorrei aumentare i guadagni e lavorare meno ore. Ma non ho il coraggio di cambiare.

    Rispondi
  6. Trovare un lavoro, ho una figlia e sono sola, il sussidio sta finendo e non riesco a trovare lavoro perchè ho più di 40 anni.Vorrei solo alzarmi un giorno e leggere una mail che mi inviti ad un colloquio e farcela.Vorrei sentirmi la persona che ero prima di questa crisi.

    Rispondi

Lascia un commento