Il Modo Migliore di Cominciare la Tua Giornata.

Sei nuovo?
Clicca qui.

Cercare di avere sempre tutto sotto controllo è una fatica inutile; non possiamo certo prevedere tutto quello che succederà.

Decidere come cominciare e come finire ogni giornata però è qualcosa che non solo possiamo decidere noi, ma che ci consente di affrontare ogni sfida quotidiana nel modo più costruttivo ed efficace possibile.

cecilia sardeo firma nome

12 commenti su “Il Modo Migliore di Cominciare la Tua Giornata.”

  1. Grazie, Cecilia,
    per questi tuoi preziosi consigli di cui farò tesoro.
    Sono pillole di saggezza ,facili da seguire .
    un affettuoso abbraccio d’Amore.
    Anna Maria

    Rispondi
  2. Fantastica come sempre, io anche ho L mi agendina della gratitudine dove scrivo i miei grazie appena mi sveglio per qualsiasi cosa… E ho facendo così mi sento da dio, poi come secondo cosa c’è il qui gong… E anche quello mi aiuta un sacco quanto la meditazione! Un bacione

    Rispondi
  3. Ciao Cecilia, bei rituali anche se con una piccola modifica possono diventare ancora più’ efficaci.
    La mattina: intenzione per la giornata e in più la gratitudine per iniziare con il miglior stato d’animo possibile. (Quindi sposterei la gratitudine dalla sera alla mattina)
    la sera: tenere un diario della macchina biologica. Come anime, quando arriviamo sul pianeta prendiamo in dotazione un involucro (corpo fisico, mentale e d emotivo) che ci permette di interagire con l’ambiente esterno. La fregatura è che ci identifichiamo con quell’involucro.
    Tenere un diario dove analizzo il piano mentale, emotivo e fisico della macchina, ci permette di prendere distacco dall’apparato psicofisico. Si tratta di analizzare cosa la fa arrabbiare, quali sono i pensieri che emana durante il giorno, quali movimenti fa, cosa la infastidisce e cosa la esalta ecc..Prendendo le distanze dalla mente si esce dalla sofferenza.E’ un ottima abitudine per prendere distacco dall’apparato psicofisico. Naturalmente se ti trovi bene così non ce bisogno di cambiare. Come al solito è buono provare e giudicare dai risultati.

    Rispondi
  4. Ciaoio da quando sto riprendendo faticosamente a camminare dopo una brutta frattura al piede ogni sera sono grata per i passi che riesco a fare durante la giornata.non mi rendevo conto prima di quanto sia importante avere il movimento sciolto delle gambe.

    Rispondi
  5. Grazie Cecilia i tuoi siggerimenti sono puntualmente sensibilmente appropriati al periodo di vita che sto vivendo …. sei una pillola di sostegno dei miei giorni faticosi ed i garbugliati .
    Grazie di tutto !!

    Rispondi

Lascia un commento