Ho sempre avuto un debole per il formaggio 🧀.

Quello di capra poi, era uno dei miei peccati di gola preferiti… fino a quando non ho scoperto un’alternativa mooolto più sana e altrettanto gustosa, da abbinare ad un piatto molto speciale 😍.

Oggi scopriremo come creare insieme i ravioli capresi con ripieno di formaggio di anacardi!

Formaggio di anacardi ti chiederai?

Sì, una deliziosa ricetta vegana per goderti il formaggio con tutti i benefici degli anacardi!

(Oh, ma se per caso gli anacardi non fanno a caso tuo….ho una ricetta perfetta per sostituire questo piatto!)

Pronto per la ricetta?

Ecco qui gli ingredienti per 1 porzione 🍴.

2 tazze e mezzo di zucca tagliata a cubetti

35 grammi di formaggio di anacardi

30 grammi di pomodorini secchi 🍅

5 foglie di basilico (o l’equivalente di erba cipollina)

Un pizzico di sale

Un pizzico di pepe nero

1 cucchiaio di olio d’oliva

Iniziamo!

Per prima cosa, lascia gli anacardi in ammollo per un paio di ore. Dopo di che, lavali e frullali con un po’ d’acqua.

Prendi una retina da formaggio,appoggiala dentro uno scolino e aggiungi il formaggio, coprendolo con un peso per circa 12 ore, assicurandoti che tutta l’acqua in eccesso venga liberata durante il processo.

Lascialo quindi riposare in una stanza a temperatura ambiente.

E voilà, il formaggio di anacardi è pronto! 😋

Passa ora alla preparazione della pasta per i ravioli.

Prendi 2 tazze e mezzo di zucca tagliata, mezza tazza di anacardi e un pizzico di sale e passa tutto nel frullatore.

Aggiungi un po’ di psyllium, se ce l’hai a portata di mano e spalma tutto il risultato  su una carta da forno, cuocendo il tutto per un’ora, a 48°C.

Prepara ora le forme dei ravioli e il ripieno 👩‍🍳 .

Con il formaggio di anacardi alla mano, aggiungi i pomodorini secchi e l’erba cipollina in una ciotola, con un pizzico di pepe nero, e mescola tutti gli ingredienti insieme.

Prendi un cucchiaino del ripieno, riponilo al centro della pasta ritagliata per il raviolo, e chiudilo con un’altra forma di pasta, facendo dei buchetti con la forchetta nel centro del raviolo, e sempre usando la forchetta, decora i lati della raviolo, chiudendoli insieme.

Poni i pomodorini secchi sopra al raviolo, andando ad aggiungere l’erba cipollina, un po’ di olio piccante, e del pepe nero per decorazione.

😍 Ed ecco il risultato della nostra ricetta vegana di ravioli capresi! 🍽️

Buon appetito!

Vedrai come ti basterà una sola porzione per sentirti sazio più lungo!

Questa infatti è una delle tante proprietà del formaggio vegano, che, ricco di vitamine e sali minerali contribuisce al benessere del nostro cuore, delle nostre ossa e arterie, senza andare a compromettere il livello di colesterolo! (A differenza dei formaggi tradizionali…).

Come se non bastasse, il formaggio vegano è ricco di vitamina E, che aiuta a prevenire i segni dell’invecchiamento e il cancro alla pelle.

Ti servono più ragioni per provare questo piatto? 😉

Ah, se hai già provato altre gustose alternative al formaggio, condividile nei commenti qui sotto!

Aiutami a sfatare l’idea che i cibi sani non possano essere anche buoni! 😘

Ceci